Fiumicino, riaperti i termini per il trasporto scolastico: come presentare domanda

Tutte le info utili per la presentazione della domanda d'iscrizione al trasporto pubblico per l'anno educativo 2022/2023

scuolabus

Fiumicino: dalle ore 14.00 di giovedì 15 settembre alle ore 12.00 di venerdì 30 settembre sarà possibile presentare, per chi non l’avesse già fatto, la domanda di iscrizione al servizio di trasporto scolastico per l’anno scolastico 2022/2023. Lo dichiara l’Assessore alla Scuola e Trasporti, Paolo Calicchio.

Tutte le info utili per la presentazione della domanda d’iscrizione al trasporto pubblico per l’anno educativo 2022/2023

“Il servizio è dedicato alle alunne e alunni che frequentano le scuole dell’infanzia, le primarie e secondarie di primo grado, residenti nel territorio comunale, nel caso in cui l’abitazione sia situata a una distanza maggiore di: 300 metri per la materna, 500 metri per le elementari e 1 chilometro per le medie – spiega l’assessore -. Tutti i soggetti interessati dovranno presentare istanza di iscrizione, debitamente compilata da un genitore o tutore, corredata dell’attestazione Isee del proprio nucleo familiare, per prestazioni rivolte a minorenni, da inviare esclusivamente online accedendo al portale istituzionale del Comune di Fiumicino www.comune.fiumicino.rm.it – Servizi Online – Servizi Scolastici. Si può accedere direttamente ai servizi attraverso il sistema SPID e compilare la domanda online”.

Per la compilazione della richiesta gli interessati bisognerà essere in possesso della seguente documentazione: codice fiscale del richiedente e dello studente che usufruirà del servizio, documento di identità del richiedente, un indirizzo e-mail e recapito telefonico, l’ISEE, l’eventuale delega a terzi per l’accompagnamento e ritiro al punto di fermata del minore e, se presente, la certificazione per utenti nelle condizioni previste dalla legge 104/92 – prosegue Calicchio -.”

Al momento dell’iscrizione – precisa Calicchio – dovranno risultare regolari i pagamenti relativi agli anni scolastici precedenti. In caso contrario la domanda non verrà accettata. L’accettazione della domanda è comunque subordinata alla verifica delle disponibilità di posti sul mezzo di trasporto previsto sulla linea e previa controllo di eventuali pregiudiziali sulla tempistica e gli orari della linea stessa”.

La rinuncia o la richiesta di variazione del servizio – conclude Calicchio – dovrà essere comunicata tempestivamente, entro il mese precedente, tramite istanza da presentare all’Ufficio Protocollo o trasmessa via mail all’indirizzo servizio.trasporti@comune.fiumicino.rm.it.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Contributi alle famiglie di minori nello spettro autistico, a Fiumicino al via alle domande