Amazon, 3000 posti a Fiumicino: ecco come candidarsi

Via libera della Giunta comunale: in arrivo un nuovo centro logistico Amazon. Il sindaco Montino: "Si assumano i nostri disoccupati"

amazon fiumicino

Amazon apre a Fiumicino: in arrivo un nuovo centro logistico. La Giunta comunale guidata dal sindaco Esterino Montino ha dato il via libera alla realizzazione della struttura della multinazionale di Jeff Bezos: tremila i nuovi posti di lavoro previsti.

Tremila posti di lavoro nel nuovo centro Amazon che sarà costruito a Fiumicino

“L’apertura di un centro Amazon a Fiumicino, attivo H24 e sette giorni su sette, permetterà la creazione di 2000 posti di lavoro diretti, più un altro migliaio per chi si occuperà di spedizioni e consegne. Un’opportunità unica per il nostro territorio“, commenta il primo cittadino.

Amazon Fiumicino
Amazon a Fiumicino: il sindaco Esterino Montino ha annunciato il via libera della Giunta all’apertura del nuovo centro dal 3mila posti di lavoro

“Come Amministrazione ci stiamo impegnando per stringere un accordo con l’azienda  affinché si utilizzi il bacino occupazionale esistente nel nostro Comune“, sottolinea Montino.

Già la Cisl in proposito aveva chiesto che venissero rispettate le priorità dei lavoratori di Fiumicino (leggi qui la notizia).

amazon fiumicino

Il nuovo centro Amazon di Fiumicino sarà uno dei più grandi d’Italia: una struttura di 80.000 metri quadrati, su un’area di 75 ettari.

COME CANDIDARSI

E’ possibile inviare la propria candidatura sul sito web di Amazon (clicca qui). A giorni sarà inserito il modulo specifico per inoltrare la domanda relativa al nuovo centro di Fiumicino.

“Si tratterà di una struttura di 80mila metri quadri – sottolinea il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca – all’interno di un’area di 75 ettari già destinata dal nostro piano regolatore, in cui saranno previsti 28 ettari di verde, a fronte dei 10 previsti in precedenza, e 14 ettari di parcheggi, a fronte degli otto previsti”.

“Il progetto prevede anche l’ampliamento di un tratto di via Corona Boreale e il collegamento tra via Corona Boreale e la viabilità aeroportuale. Ci sarà poi il contributo per il “pedaggiamento” dello svincolo A12, il cui cantiere partirà a breve: non è previsto pedaggio in quanto i privati verseranno un contributo una tantum di circa 3 milioni di euro”, conclude il vicesindaco.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Leggi anche: Amazon sbarca a Fiumicino: duemila posti di lavoro entro il 2022

Amazon sbarca a Fiumicino: duemila posti di lavoro entro il 2022