Velletri, scontro auto-moto: muore un centauro di 30 anni, strada chiusa per ore

Tutte da chiarire le cause che hanno portato la moto del 30enne centauro deceduto a scontrarsi con l'auto che aveva a bordo una giovane coppia di sposi

A Velletri, nella zona dei Pratoni del Vivaro, oggi, domenica 9 luglio, è morto un giovane 30enne di Valmontone che era in sella alla sua moto Suzuki GSX e per cause ancora in corso d’accertamento si sarebbe scontrato contro un’auto modello Dacia Sandero, perdendo la vita praticamente sul colpo per effetto di un volo rovinoso che lo ha visto crollare a terra in un impatto devastante.

Tutte da chiarire le cause che hanno portato la moto del 30enne centauro deceduto a scontrarsi con l’auto che aveva a bordo una giovane coppia di sposi

Sangue ai Castelli romani lungo via Pratoni del Vivaro, con il 30enne, la cui identità non è stata ancora resa nota dalle forze dell’ordine, che in sella alla sua moto è entrato in rotta di collisione con l’auto poco prima di pranzo, verso le 12.30 di questa domenica.

In particolare più di qualche residente sarebbe stato messo subito in allarme dal rumore fragoroso provocato dall’incidente, che ha causato lunghi blocchi ad uno svincolo.

A scontrarsi contro il suo “due ruote” sarebbe, a quanto filtra dalle indagini tuttora in corso, sarebbe stata l’auto con a bordo una coppia di sposi provenienti dall’hinterland dei castelli romani, con la motocicletta del 31enne originario di Valmontone andata in mille pezzi.

La polizia locale e i carabinieri di Rocca di Papa attualmente hanno attestato pochi dettagli, ovvero che al momento dell’impatto tra i due veicoli il centauro stava andando verso via dei Laghi e l’auto invece arrivava da una stradina provinciale vicina al centro federale equestre di Rocca di Papa.

Per effetto del grave tamponamento, la strada nel tratto interessata è rimasta chiusa per ore ed ore e la salma del motociclista di 31 anni è stata trasferita per l’autopsia e i rilievi di rito al policlinico romano di Tor Vergata.

La giornata di oggi si era già aperta con un gravissimo incidente mortale, questa volta all’Eur, dove all’alba, in viale Indonesia un 27enne è morto e due ventenni sono rimaste ferite: questo è stato il bilancio finale del drammatico sinistro che ha scosso l’alba del quadrante sud della Capitale, con un’auto che ha centrato in pieno un palo prima di carambolare lontano distruggendosi completamente. Il passeggero di 27 anni è venuto a mancare proprio nel giorno del suo compleanno.

Andando indietro di poche ore, altro pesantissimo scontro che ha visto tra i protagonisti un centauro sulla via del Mare, sempre nella Capitale, che ha avuto bisogno di essere portato d’urgenza in ospedale tramite l’elisoccorso.

Nella fattispecie, ieri, 8 luglio, il sabato pomeriggio del litorale è stato scosso dal grave sinistro avvenuto tra tre veicoli, una Lancia Y un Opel Corsa e uno scooter, avvenuto all’altezza di Dragona, al chilometro 19a pochi passi dall’incrocio di viale dei Romagnoli con Viale Fra’ Andrea Di Giovanni e che ha visto, oltre al centauro, altri 2 feriti gravi.

Per aggiornamenti in tempo reale sul traffico e ricevere ulteriori informazioni, vi ricordiamo il nostro servizio in collaborazione con Astral in questa pagina.

NEWS IN AGGIORNAMENTO