Roma, cade dal terrazzo condominiale mentre sistema antenna: morto 63enne

Al vaglio degli inquirenti tutte le ipotesi, si cerca di capire se l'uomo, sul terrazzo condominiale per sistemare la antenna tv, abbia avuto un malore o sia scivolato

Garbatella: drammatico incidente quello occorso ad un 63enne residente in via Costantino caduto dal terrazzo condominiale del suo palazzo, situato nel popoloso quartiere di Roma, mentre era intento a parlare con il figlio al cellulare per vedere “in diretta” se le manovre che stava facendo sulla sua antenna tv stavano sistemavano il problema di visione che avevano in casa.

Al vaglio degli inquirenti tutte le ipotesi, si cerca di capire se l’uomo, sul terrazzo condominiale per sistemare la antenna tv, abbia avuto un malore o sia scivolato

Una leggerezza quindi, a quanto filtra dalle indagini della polizia che si è recata sul posto intorno alle 16.30 di ieri, giovedì 12 gennaio, con alcune pattuglie del locale commissariato Colombo.

dopo il violentissimo impatto, con volo dal settimo piano, ovviamente non c’è stato scampo per il signore, morto sul colpo e trovato riverso al suolo con il corpo devastato.

Tutte le piste restano tuttavia aperte ma si sta cercando di fare luce su un eventuale malore, un mancamento, oppure se il 63enne sia scivolato o sull’eventualità che l’uomo sia andato autonomamente sul terrazzo Roma 16.30 ieri via Costantino sul terrazzo condominiale senza chiedere l’intervento di un operaio specializzato.

Adesso le ricostruzioni tramite testimonianze, ascoltando il figlio, i residenti, e analizzando con l’autopsia la salma del defunto chiariranno tutti i risvolti dell’evento, stabilendo le esatte responsabilità e l’intera dinamica dell’accaduto, di questa improvvida sistemazione dell’antenna che evidentemente non doveva essere fatta da una persona senza esperienza.

In particolare questa è un’altra triste morte, la seconda in meno di un mese sempre a Garbatella e zone limitrofe, dopo quella che sabato 17 dicembre ha scosso il quartiere, per via della morte dei due 18enni che all’alba, su Circonvallazione Ostiense, sono morti a seguito dello scontro tra il loro scooter e un camion frigo (leggi qui).

Sempre oggi invece vi abbiamo raccontato di un altro tragico incidente stradale verificatosi alle 6.45 del 13 gennaio in via Ostiense all’altezza di via di Malafede, tra un’auto e una moto, con un centauro 31enne che ha perso la vita nell’impatto, completamente carbonizzato in sella alla sua moto andata in fiamme (leggi qui).

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link  digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

NEWS IN AGGIORNAMENTO

Roma, incidente tra camion e scooter: muoiono Dennis Di Tuccio e Riccardo Marchese (VIDEO)