Roma, 21enne centauro sbanda e finisce addosso al marciapiede: è grave

L'incidente che ha coinvolto il giovane centauro è avvenuto nella notte di domenica 29 maggio all'altezza del civico 400 di via di Boccea

incidente roma investimento

Roma: un incidente dai contorni misteriosi, quello verificatosi intorno alle 4 di domenica 29 maggio, quando un giovane centauro di 21 anni molto probabilmente è sbandato da solo per cause ancora da accertare.

L’incidente che ha coinvolto il giovane centauro è avvenuto nella notte di domenica 29 maggio all’altezza del civico 400 di via di Boccea

L’impatto violentissimo con l’asfalto è avvenuto all’altezza di via di Boccea al civico 400 ed il giovane era in sella al suo scooter, un Honda SH, quando ha perso il controllo del motoveicolo ed è rovinato sul marciapiede.

Del sinistro si sta occupando la polizia locale del gruppo Monte Mario, che al momento non ha ravvisato segni di frenata sul tratto di strada e tiene aperte tutte le piste, dall’impatto con un altro mezzo – ipotesi che tuttavia viene ritenuta poco probabile – all’improvviso malore, fino alla caduta determinata dalla velocità elevata.

Tutto verrà chiarito grazie all’analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma: il centauro Fabrizio Rotatori muore a causa dell’asfalto sconnesso: dirigenti incriminati