Roma, botte da orbi durante una festa: feriti e 5 arresti

Durante una festa i toni si alzano, volano parole grosse e si scatena una rissa con botte da orbi che obbliga la polizia ad intervenire

GENZANO-NUOVA-SEDE-COMMISSARIATO-POLIZIA-STATO-ACCORDO-COMUNE-

Roma: una festa che di piacevole non ha avuto assolutamete nulla, con botte da orbi, vari feriti e 5 persone arrestate, a seguito di un’alterco tra due donne.

Durante una festa i toni si alzano, volano parole grosse e si scatena una rissa con botte da orbi che obbliga la polizia ad intervenire

L’intervento delle forze dell’ordine, con la polizia che è arrivata rapidamente sul posto a seguito delle urla che hanno messo di soprassalto il vicinato, è avvenuto questa notte, lunedì 24 luglio, quadno erano da poco passate le 2, in zona Pineta Sacchetti.

Le violenze, con 5 persone coinvolte arrestate e gravemente indiziate per il reato di rissa aggravata, e altre 3 ferite, che sono state costrette a essere ricoverate e medicate in ospedale per varie escoriazioni riportate nella colluttazione.

Il clima si sarebbe man mano surriscaldato fino ad andare fuori controllo, dopo sarebbero scaturite dopo un diverbio tra due donne d’origine sudamericana.

Successivamente, ci sarebbe stato l’intervento di 3 uomini presenti anche loro alla festa e anche loro di origine sudamericana, che invece di placare gli animi hanno contribuito a scatenare la rissa, tanto che l’atmosfera era ancora molto tesa quando la polizia è arrivata in loco.

Uno degli arrestati dovrà inoltre rispondere anche del reato di danneggiamento ai danni dello Stato italiano, dato che alla vista delle auto della polizia ha danneggiato le portiere delle autovetture colpendole a calci mentre veniva portato via a seguito dell’identificazione, per approfondire i rilievi.

Come sempre ricordiamo ai nostri lettori che gli indagati vanno considerati tutti come presunti innocenti, data l’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, con le prove che eventualmente si formeranno nel corso del processo, fino ad una definitiva sentenza di condanna e terminato l’ultimo grado di giudizio.

In un altro nostro articolo di oggi, 24 luglio, vi abbiamo raccontato di altri arresti e di una denuncia di un minorenne a seguito di un’altra rissa, questa volta in strada a Marino, Castelli romani, dopo che un 20enne aveva avuto un precedente alterco con un commerciante.

Se vuoi approfondire queste vicende, clicca sulle parole chiave colorate in arancione e leggi gli articoli pubblicati precedentemente su canaledieci.it