Resta un mese in casa con il cadavere della madre, poi muore: choc al Trionfale

A segnalare il corpo un artigiano che non vedeva madre e figlia da giorni: giallo sulla morte

incidente roma
Foto di archivio

Madre e figlia sono state ritrovate morte, ieri, in un appartamento al Trionfale. A recuperare i corpi in decomposizione sono stati gli agenti di polizia. Secondo una prima valutazione la madre, 83 anni, sarebbe deceduta da almeno un mese, mentre la figlia, 54 anni, da alcuni giorni.

A segnalare il corpo un artigiano che non vedeva madre e figlia da giorni: giallo sulla morte

A dare l’allarme è stato un artigiano della zona. Da un po’ di giorni l’uomo non vedeva la donna e quindi ha avvisato il fratello.

La polizia scientifica e il medico legale, giunti sul posto, al momento non hanno potuto stabilire quale fosse il motivo della morte delle due donne a causa dello stato avanzato della decomposizione dei corpi. A chiarire la vicenda sarà l’autopsia disposta dal magistrato.

La porta è stata trovata chiusa dall’interno. Poggiati su alcuni mobili sono stati trovati degli abiti maschili.

Forse entrambe le donne erano malate e sole, forse quegli indumenti maschili, che pure sono stati sequestrati erano lì da tempo.

Dopo i rilievi compiuti dalla Polizia Scientifica e dai colleghi del commissariato Primavalle e le prime sommarie informazioni acquisite da alcuni vicini, le salme sono state messe a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Sarà un medico legale dell’istituto di Medicina legale del policlinico Gemelli ora ad accertare il periodo e le cause della morte di madre e figlia.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, operaio perde l’equilibrio e cade da un’impalcatura: ricoverato in codice rosso