Cassino, cadavere di donna di 23 anni ritrovato sulla Superstrada: indagano i carabinieri

Il ritrovamento a due passi dall'ingresso dell'ospedale di Santa Scolastica

martello borsa carabinieri ostia

Cassino: il cadavere di una donna di 23 anni è stato ritrovato questa notte, 12 settembre lungo la Superstrada, nelle vicinanze dell’ingresso dell’ospedale Santa Scolastica.

Il ritrovamento a due passi dall’ingresso dell’ospedale di Santa Scolastica

I carabinieri sono intervenuti sul posto per effettuare il riconoscimento della donna ed effettuare i primi rilievi.

A quanto filtra dalle risultanze investigative la ragazza sarebbe stata visitata al Pronto Soccorso di Cassino e le forze dell’ordine cercano di capire cosa possa essere accaduto subito dopo: non si sa se la ragazza sia scappata o abbia lasciato la struttura in accordo con i sanitari.

Si battono al momento tutte le piste, anche quella, possibile, che la ragazza sia stata investita da un veicolo che sia poi fuggito nella notte. Sul corpo è stata disposta l’autopsia con la salma che viene messa a disposizione dell’autorità giudiziaria e che aiuterà a far luce sulle reali cause del decesso, unitamente ai fotogrammi delle telecamere stradali e del nosocomio, utili a ricostruire il tragitto fatto dalla ragazza.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Anzio, cadavere ritrovato in una baracca: chi è la vittima e le cause della morte