Spari in bar di Guidonia, 4 colpi contro i clienti poi la fuga in auto

Gli spari contro dei clienti del bar Green a Collefiorito di Guidonia: l'agguato fallisce per un soffio

Il bar di Guidonia dove ieri sera due banditi hanno aperto il fuoco

La mascherina sul viso, la pisola in pugno e poi gli spari. Un bandito spalleggiato da un complice nella serata di ieri, martedì 30 agosto, ha aperto fuoco su quattro uomini intenti a prendere un aperitivo nella terrazza del bar Green in via delle Genzanie, a Collefiorito di Guidonia.  Quattro spari hanno terrorizzato i clienti, ma fortunatamente non si sono contati feriti. Chi è stato schivato, chi si è buttato a terra.

Gli spari contro dei clienti del bar Green a Collefiorito di Guidonia: l’agguato fallisce per un soffio

Spetterà ai carabinieri della compagnia di Tivoli ora dare una risposta all’interrogativo chiave. Ossia se si sia trattato di un pericoloso avvertimento con una pistola volutamente fuori bersaglio o, come più probabile, sia stato solo un caso che i quattro colpi non abbiano centrato nessuno dei presenti.

E’ probabile anche che chi sapeva di essere il destinatario dell’esecuzione, saltata per un soffio, sia subito scappato via. Chi è rimasto al bar, terrorizzato, ha raccontato invece di aver visto un uomo armato di pistola affacciarsi a delle transenne in plastica che delimitano il bar per sparare all’impazzata.

Nessuno, però, ha spiegato con precisione le fattezze dei due banditi. Il complice del pistolero, infatti, aspettava su un’auto parcheggiata nelle vicinanze, mentre l’uomo armato entrato in azione aveva il viso coperto.

Ho sentito quattro colpi alle mie spalle – ha raccontato ai carabinieri un. testimone -. E’ stato subito chiaro che si trattava di una sparatoria, che erano stati esplosi colpi di pistola, allora insieme alla mia amica istintivamente siamo entrati direttamente nel bar senza aver tempo di guardare in faccia chi sparava“.

Tecnicamente, però, non si è trattato di una sparatoria: i colpi di pistola non sono stati corrisposti con altri colpi. Molto probabilmente si è trattato di un agguato fallito.

A luglio due uomini arrivati in scooter avevano sparato in un bar nelle vicinanze, a Tivoli Terme (leggi qui), gambizzando un uomo. L’arresto a stretto giro: i pistoleri, entrambi con precedenti penali, erano clienti del bar e poco prima avevano avuto una discussione con l’uomo rimasto ferito.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Quattro colpi di pistola fuori dal bar: gambizzato a Tivoli Terme. Chiusa l’attività