Terracina, armato di coltello dà in escandescenze in un locale: arrestato

Con un coltello di grosse dimensioni un giovane aveva seminato il panico in un locale pubblico ed è stato contenuto a fatica dalle forze dell'ordine

violentato coltello

Terracina: Nella notte tra il 23 ed il 24 aprile i poliziotti del Commissariato di Polizia di Stato di Terracina hanno tratto in arresto un giovane, classe 1994, per i reati di resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

Con un coltello di grosse dimensioni un giovane aveva seminato il panico in un locale pubblico ed è stato contenuto a fatica dalle forze dell’ordine

Gli agenti sono stati chiamati ad intervenire all’interno di un locale pubblico cittadino, dove il giovane aveva esibito un coltello di grandi dimensioni, era stato subito bloccato da alcuni avventori che avevano poi richiesto l’intervento di una Volante.

L’uomo, all’arrivo degli agenti, appariva ancora in forte stato d’agitazione, tanto che tentava di sottrarsi al controllo della Polizia colpendo con calci e pugni l’autovettura di servizio e minacciando gli stessi poliziotti.

Dopo aver sequestrato il coltello, per il cui porto in luogo pubblico il ragazzo è stato successivamente denunciato in stato di libertà, il classe 1994 veniva tratto in arresto in conseguenza della resistenza posta in essere e per le minacce profferite all’indirizzo degli agenti intervenuti.

L’arresto è stato convalidato nella mattinata odierna, 25 aprile, dall’Autorità Giudiziaria, che ha inoltre disposto gli arresti domiciliari per il giovane.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Regina Coeli, coltello alla gola: detenuto stuprato in cella da altri due reclusi