Colosseo, rapina alla stazione metro: la Polizia arresta uno straniero

Gli agenti sono intervenuti dopo aver notato disordini nei pressi della stazione metro colosseo

polizia molestatore telefonico

Polizia in azione a difesa del territorio, a Roma, per reprimere episodi di criminalità in zona Colosseo ed in Piazza Alessandria.

Nel primo caso gli agenti del commissariato Celio, durante un controllo nei pressi della stazione metro Colosseo, hanno notato un assembramento di persone apparentemente in lite tra loro e sono intervenuti insieme ai colleghi del commissariato Trastevere. La colluttazione era realtà una rapina perpetrata ai danni di un cittadino romeno di 47 anni che, per impedire il furto di uno zaino di sua proprietà, veniva colpito alla testa da un altro uomo con un corpo contundente non ritrovato sul posto, provocandogli una copiosa perdita di sangue.

Gli agenti sono intervenuti dopo aver notato disordini nei pressi della stazione metro colosseo

L’autore della rapina è stato poi identificato in M.H di 44 anni, cittadino magrebino che, ancora presente nei pressi del luogo del misfatto, veniva immediatamente bloccato dai poliziotti e arrestato per il reato di rapina aggravata. La vittima, trasportata presso il policlinico Umberto è stata invece giudicata guaribile con 5 giorni di prognosi.

Danneggiavano auto in sosta: due gli arrestati in Piazza Alessandria

A due passi da Porta Pia invece, in piazza Alessandria, i poliziotti del II Distretto Salario, del commissariato San Lorenzo e del commissariato Vescovio, hanno arrestato due persone M.H. di 20 anni e N.M. di 21 anni, magrebini.

 I due durante la notte, hanno devastato alcune auto parcheggiate in sosta, sia in Piazza Alessandria, dove sono stati fermati, che nelle vie limitrofe. Durante il controllo i malviventi sono stati trovati in possesso di vari oggetti sottratti all’interno delle auto e riconosciuti dai proprietari delle stesse, tra cui un paio di occhiali ed un paio di scarpe che uno dei due aveva indossato. Breve la loro fuga, nonostante questi avessero tentato di nascondersi tra le auto in sosta. Una volta accompagnati negli uffici di polizia, dovranno adesso rispondere del reato di furto aggravato e danneggiamento aggravato in concorso.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma: tre arresti per furto, tre denunce e un commerciante sanzionato