Per gli australiani Torvaianica è un luogo delle meraviglie

Un riconoscimento che non ha convinto i residenti

tragedia torvaianica
Un importante riconoscimento per Torvaianica, citata da una delle più prestigiose guide turistiche.

 “Un tratto di costa di grande valore, da visitare con calma e curiosità, lì dove approdò Enea”

In uno speciale incentrato sulle bellezze del Lazio anche Torvaianica è riuscita ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto, con una descrizione più che lusinghiera.

Gli autori della Lonely Planet, famosa casa editrice australiana fondata nel 1972 e diventata in tutto il mondo sinonimo di “guida turistica”, hanno definito quello di Torvaianica “un tratto di costa di grande valore, da visitare con calma e curiosità, lì dove approdò Enea“.

Ma non ci sono solo le bellezze naturali del territorio da celebrare.

Una menzione speciale anche per un piatto tipico della zona: il torvicello, uno spaghettone corto mantecato con alici fresche del luogo, pomodoro san marzano e altri gustosi ingredienti.

Un piatto “innovativo dalla doppia vocazione (contadina e marinara)“, sempre secondo gli autori della pubblicazione australiana.

Siamo lieti che il nostro litorale abbia attirato l’attenzione di una casa editrice internazionale così prestigiosa. Lo scorso anno già il Financial Times si era interessato al nostro tratto di costa per le attività legate al surf“, ha ricordato il sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà.

I residenti di Torvaianica la pensano diversamente

Non sembra siano dello stesso avviso i residenti di Torvaianica.

Il post dedicato al riconoscimento ottenuto dalla Lonely Planet è stato rimosso da tutti i social del comune di Pomezia.

Per gli abitanti della zona c’è infatti ancora molto da fare, tra sporcizia e degrado, prima di poter celebrare gli elogi ricevuti da una lontana casa editrice australiana.

Torvaianica: presidio medico per residenti e turisti fino al 5 settembre

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.