Latina, il 59enne Francesco Gatto salva 3 bambine che stavano affogando e muore per un malore

L'uomo, avendo visto che anche le mamme delle bambine erano in grave affanno in mare, è intervenuto mettendo in salvo le piccole bagnanti ma perdendo la vita

ELISOCCORSO-MORTO-BAGNANTE-BIMBE-LATINA-SALVATE-FRANCESCO-GATTO-

Prosegue anche ad agosto, stavolta nel litorale pontino della Regione Lazio, la scia di morti annegati, in questo caso a perdere la vita in provincia di Latina è stato il coraggiosissimo 59enne “Franco”, alias Francesco Gatto, che per salvare tre bambine è morto in mare.

L’uomo, avendo visto che anche le mamme delle bambine erano in grave affanno in mare, è intervenuto mettendo in salvo le piccole bagnanti ma perdendo la vita

Tuttavia l’uomo non ci ha pensato due volte e senza aspettare niente e nessuno si è buttato in acqua per cercare di salvarle, riuscendoci, ma è morto dopo l’impresa miracolosa, e questo nonostante in mare con le tre bimbe ci fossero anche le rispettive mamme, anche loro in grave affanno contro le correnti marine, nei pressi della località Rio Martino.

Il drammatico evento è avvenuto nel pomeriggio di ieri, giovedì 3 agosto, quando Francesco Gatto è riuscito a intervenire anche prima dei bagnini, presenti su quel tratto di litorale in provincia di Latina.

Il coraggioso 59enne ha messo al sicuro sulla terraferma le bambine e poco dopo, misteriosamente, forse per il gran caldo e lo sforzo sostenuto poco prima nelle operazioni di salvataggio, si è sentito male all’improvviso ed è caduto a terra esanime, morendo in pochissimi minuti e rendendo vani i soccorsi, con un’eliambulanza arrivata rapidamente sul posto, stavolta per tentare di salvare lui.

In queste ore è tuttora in corso la ricostruzione dell’accaduto da parte della Guardia Costiera.

Franco Gatto si trovava a Rio Martino in vacanza, era in ferie dalla sua occupazione abituale, lavorava come elettricista per una ditta di Latina, il capoluogo pontino.

Al momento è davvero grandissimo lo sgomento e la tristezza per la sua scomparsa.

Francesco Gatto lascia moglie e figli, proprio dopo aver salvato tre giovanissime vite dalla furia del mare, in un’estate davvero maledetta dal punto di vista delle morti di bagnanti in tutto il Lazio, da Ostia a Torvaianica e in varie altre località balneari.

NEWS IN AGGIORNAMENTO