Casal Palocco, minaccia moglie e figlie di 3 e 6 anni con un coltello: arrestato

Il provvedimento è scaturito a seguito dell’intervento effettuato il 4 giugno

carabinieri

I carabinieri di Ostia hanno arrestato un 45enne romano per maltrattamenti contro i propri familiari.

L’aggressione era avvenuta il pomeriggio del 4 giugno a Casal Palocco

A più di un mese dalla tragedia sfiorata, la procura della repubblica ha condiviso i risultati delle indagini portate avanti dai militari, richiedendo ed ottenendo dal giudice del tribunale di Roma l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per l’uomo.

Il provvedimento è il risultato dell’intervento effettuato nei primi giorni dello scorso mese di giugno.

In quell’occasione i carabinieri avevano raggiunto immediatamente l’abitazione di Casal Palocco, rispondendo alla richiesta di aiuto di una donna.

La stessa, infatti, al culmine di un litigio scaturito per banali motivi, era stata minacciata di morte, insieme alle loro due figlie di 3 e 6 anni, dal marito che brandiva un coltello.

L’uomo, dopo il misfatto, si era subito allontanato dall’abitazione a bordo del suo furgone.

Il 45enne, rintracciato dai militari mentre era ancora alla guida, aveva ancora il coltello addosso.

L’uomo deteneva regolarmente anche delle armi da fuoco cautelativamente ritirate dai carabinieri.

Ulteriori accertamenti clinici effettuati presso l’ospedale Grassi hanno confermato che l’uomo era positivo all’assunzione di sostanze stupefacenti e alcoliche.

Un mese fa la denuncia dei carabinieri, mentre moglie e figlie in evidente stato di agitazione venivano accompagnate da un familiare.

Oggi il 45enne è stato portato nel carcere romano di Regina Coeli.

Casal Palocco: minaccia di morte moglie e figlie con un coltello. Denunciato

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.