Variante indiana: vaccini Pfizer e AstraZeneca “altamente efficaci” dopo due dosi

Secondo uno studio britannico i vaccini Pfizer e AstraZeneca sono "altamente efficaci", dopo due dosi, contro la variante del Covid identificata in India.

Variante indiana. Secondo uno studio britannico i vaccini Pfizer e AstraZeneca sono “altamente efficaci”, dopo la somministrazione di due dosi.

Vaccini Covid: importanti passi in avanti nella lotta al virus

Secondo uno studio britannico condotto dalla Public Health England, i vaccini contro il Covid Pfizer e AstraZeneca sono “altamente efficaci”, dopo due dosi, contro la variante identificata in India.

Il vaccino Pfizer – come fa sapere la BBC – è risultato essere efficace all’88% nel fermare la malattia sintomatica derivante dal ceppo indiano due settimane dopo la seconda dose. AstraZeneca invece è efficace al 60%.

Discorso diverso senza seconda dose. Entrambi i vaccini, infatti, sono efficaci solo al 33% tre settimane dopo una sola dose.

Lo studio, effettuato dal 5 aprile al 16 maggio 2021, ha preso in esame le risposte immunitarie su un campione di oltre mille persone di varia età e origine etnica contagiate dalla variante indiana confermata dal sequenziamento genetico.

Lo studio è stato accolto positivamente dal segretario per la sanità e l’assistenza sociale Matt Hancock che ha dichiarato: “Questa nuova prova è rivoluzionaria e dimostra quanto sia prezioso il nostro programma di vaccinazione COVID-19 nel proteggere le persone che amiamo. È chiaro quanto sia importante la seconda dose per garantire la protezione più forte possibile contro COVID-19 e le sue varianti – e invito tutti a prenotare il richiamo quando viene offerto

Qui per maggiori info sulla ricerca.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte