Metromare caos: passeggeri infuriati e chiusura anticipata

Passeggeri infuriati per la sospensione del servizio. Navette piene e grosse difficoltà per tornare a casa

Roma-Lido, allarme del comitato pendolari:

Rientro a casa complicato per i passeggeri della Metromare, con treni fermi e grandi disagi a fine giornata.

A causa di un guasto tecnico sulla linea, intorno alle 20.30 circa di questa sera il trenino ha fermato le corse e i passeggeri sono stati fatti scendere.

Passeggeri infuriati per la sospensione del servizio. Navette piene e grosse difficoltà per tornare a casa

Siamo stati fermi dalle 20.32 – spiega una signora, che si trovava all’interno del treno bloccatosi alla stazione di Vitinia – e solo dopo diverso tempo hanno annunciato la sospensione del servizio. Ci hanno fatti scendere alla stazione di Vitinia dicendo di andare a prendere la navetta sulla via Ostiense, in mezzo al nulla. Una navetta che parte da Roma e che arriva già piena dalle precedenti fermate”.

La fermata in questione si trova, appunto, lungo la via Ostiense in prossimità di un benzinaio. Qui sono giunti i passeggeri che si sono fermati a Vitinia, una sessantina circa, stanchi, impossibilitati a salire sulle navette o a tornare con mezzi propri a casa.

E la situazione non è sembrata migliore dalle altre parti.

Sui social i passeggeri delle varie stazioni hanno denunciato immediatamente il disservizio lamentando appunto grossi problemi nel prendere le navette in quanto troppo piene. Il servizio sostitutivo, già programmato per la chiusura anticipata del servizio alle 21, non è risultato infatti sufficiente a far fronte anche al numero dei pendolari rimasti a piedi.

“Non entriamo nelle navette – hanno spiegato i passeggeri in attesa lungo la via Ostiense, dove si sono registrati attimi di tensione e blocco della strada – è una situazione assurda quella che stiamo affrontando, oltre che di pericolo per il punto in cui ci troviamo a dover prendere la navetta”. Proprio a causa della manifestazione in corso anche la linea 712 di Atac ha subito dei ritardi.

“Verso Roma è un’ora che sto aspettando un mezzo” scrive un altro passeggero fermo a Lido Nord a cui fa eco un altro ancora che spiega di essere a Magliana ma che “il bus, evidentemente pieno, ha tirato dritto”.

IN AGGIORNAMENTO