Palestrina, operaio cade da un muretto durante il turno di lavoro: ricoverato in codice rosso

Ancora da accertare le cause che hanno portato l'operaio a cadere dal muretto durante il turno di lavoro

Palestrina: terribile incidente sul lavoro dai contorni misteriosi quello verificatosi nella cittadina alle porte di Roma e che ha visto coinvolto un operaio 49enne che per cause ancora da accertare, mentre era in servizio sul posto di lavoro, in Largo Pio Fernandez, è caduto da un muretto, facendo un volo di circa 8 metri, cadendo rovinosamente a terra.

Ancora da accertare le cause che hanno portato l’operaio a cadere dal muretto durante il turno di lavoro

I colleghi dell’operaio, intuita la gravità della situazione hanno subito allertato i soccorsi, con gli operatori sanitari dell’Ares 118 che sono intervenuto con l’elisoccorso, per trasportare in gravissime condizioni, in codice rosso, il 49enne all’ospedale San Camillo di Roma, dove ora l’uomo lotta tra la vita e la morte per la gravità delle fratture riportate nella caduta.

La conformazione della strada potrebbe aver favorito la dinamica dell’accaduto dato che affaccia su un dislivello ampio, di circa 8 metri e l’uomo potrebbe aver perso l’equilibrio per una fatale distrazione, schiantandosi sull’asfalto.

Ora delle indagini si stanno occupando i carabinieri della locale tenenza e tengono vive e plausibili tutte le piste, dal malore, alla distrazione al tentato suicidio, ed appureranno anche se nel luogo di lavoro siano state rispettate tutte le norme previste dalla legge per garantire la sicurezza degli operai presenti.

Giusto qualche mese fa, a Roma nord, in zona Ponte Milvio, vi abbiamo raccontato di una morte sul lavoro, con un operaio che, mentre stava lavorando ad alcune opere di ristrutturazione si è gravemente ferito con un frullino, morendo dissanguato.

E, andando ancora più indietro, a inizio del mese di aprile, un altro operaio è misteriosamente volato giù dalla villetta che stava ristrutturando, perdendo la vita.

In quest’ultima vicenda a morire è stato il 56enne Salvatore Cundari, operaio di 65 anni, morto praticamente sul colpo.

Se sei interessato a questo episodio, clicca sulla parola chiave colorata in arancione ed accedi all’articolo dedicato.