Roma, giovane assalita con un coltello per derubarla delle sigarette

Uscita per trascorrere una giornata piacevole con amici, una giovane ha dovuto fare i conti con l'assalto  da parte della rapinatrice armata di coltello

Roma: un’aggressione a colpi di coltello e alla luce del sole, questa la tremenda esperienza vissuta da un giovane di 24 anni che era andata come molte volte nella sua vita a fare un aperitivo in compagnia di amici.

Uscita per trascorrere una giornata piacevole con amici, una giovane ha dovuto fare i conti con l’assalto  da parte della rapinatrice armata di coltello

A un certo punto la donna, nei giorni scorsi, una volta giunta in centro, nei pressi di Rione Monti, sente alcune grida e di soprassalto si mette a guardare intorno, ma sente solo le urla e non capisce da dove provengano.

Dopo qualche istante andando avanti, in strada, la ragazza vede una signora sui 50 anni, molto alterata, forse sotto l’effetto di alcol o droga, che le si fa incontro e la afferra per un braccio, come una furia: in un lampo arriva la richiesta di darle denaro e sigarette, sotto la minaccia di un piccolo coltello.

Un assalto in piena regola con l’aggredita che per avere salva la vita sceglie di cedere alle minacce, spaventata dall’arma bianca e passa alla 50enne il pacchetto di sigarette che aveva con sè.

Subito dopo l’assalitrice molla la presa e le lascia il braccio, con la giovane che è scappata via per le strade del quartiere, terrorizzata per l’incontro ravvicinato con questa rapinatrice, per una giornata che difficilmente dimenticherà, visto che per qualche centinaia di metri ha anche avuto la 50enne alle calcagna, prima di riuscire a seminarla.

La situazione di degrado e scarsa sicurezza denotata da questo episodio, è certamente la spia di un malessere sociale dove davvero si ruba e si attenta alla vita degli altri compiendo rapine e crimini per un nonnulla, fosse anche, come in questo caso, un misero pacchetto di sigarette.

In particolare nei giorni scorsi c’è stata un’altra aggressione a colpi di coltello ma finita decisamente peggio, a Pomezia (leggi qui).

In quest’ultimo caso, è finito accoltellato un giovane di 27 anni colpito a fianco e torace da una persona di 30 anni e ricoverato in codice rosso, nei pressi della scuola Primaria Don Bosco, pare per un diverbio e qualche scambio di battute poco amichevole, obbligandolo al ricovero presso il vicino ospedale Sant’Anna.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Pomezia, 27enne accoltellato in pieno giorno è grave: cittadini sotto shock