Roma, municipio IX senz’acqua per lavori in queste vie: date e orari interventi

Fornitura dell'acqua temporanemante sospesa in alcune aree del Municipio IX per operazioni di manutenzione alle condotte idriche. Scopri zone e durata dei lavori

Acea Ato 2 comunica l’imminente avvio, questa settimana, di alcuni lavori di manutenzione alla rete idrica nei quartieri in zona Mostacciano-Casal Brunori, a Roma sud, nel  Municipio IX della città Eterna. Vediamo dove, in quale giornata e in quale fascia oraria avverrà lo stop temporaneo alla fornitura dell’acqua alle abitazioni e agli esercizi commerciali, per permettere la realizzazione degli interventi.

Fornitura dell’acqua temporanemante sospesa in alcune aree del Municipio IX per operazioni di manutenzione alle condotte idriche. Scopri zone e durata dei lavori

In particolare, questa volta saranno interessate quasi tutte le vie più centrali dei quartieri in questione e tutto si svolgerà domani, mercoledì 25 gennaio, per un grande numero di ore, quasi 13, dalle 8.30 del mattino fino alle 21.

Pertanto Acea Ato 2 evidenzia come, nelle vie che vi andremo ad elencare, come sempre in questi casi, nella giornata e negli orari segnalati, potrebbero verificarsi alcuni forti abbassamenti di pressione o la totale assenza di acqua corrente.

Queste sono le vie interessate dalle operazioni:

Via Elio Chianesi, via Sergio De Vitis, via Marcello Garossi, via Riccardo Boschiero, via Vinicio Cortese, via Fratelli Cervi e vie limitrofe.

Un servizio di rifornimento con autobotti sarà disponibile in:

via Fratelli Cervi 55,

via Elio Chianesi 115.

Per ulteriori informazioni e segnalazioni in merito a questi lavori, contattare il numero verde dedicato 800 130 335.

In particolare interventi del genere, anche molto più estesi, sono stati portati avanti recentemente ad esempio nel comune di Fiumicino, in varie località dove l’acqua è mancata per circa 15 ore (leggi qui)

In un altro caso riguardante la salubrità dell’acqua, qualche giorno, questo mese, fa vi avevamo raccontato di come dapprima il sindaco di Gaeta avesse imposto lo stop alla fornitura d’acqua in tutto il territorio comunale (leggi qui) e poi avesse di nuovo concesso successivamente il via libera (leggi qui) proprio perchè i parametri di salubrità dell’acqua potabile avevano permesso di nuovo il “semaforo verde” all’utilizzo dell’acqua sia per lavarsi che per uso alimentare, per la preparazione dei cibi.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Gaeta, dietrofront del Comune. Acqua torna potabile: nuovi dati in linea con la legge