Atac si scopre “nuda”: mancano conducenti, ma il nuovo bando sarà solo nel 2023

La cronica mancanza di personale verrà rimpolpata temporaneamente con contratti a tempo determinato ed interinali

atac linea 070

Atac si scopre “nuda”, leggasi, mancano conducenti da diverso tempo, solo che questa lacuna nei mesi estivi è stata malcelata e camuffata dagli orari ridotti.

La cronica mancanza di personale verrà rimpolpata temporaneamente con contratti a tempo determinato ed interinali

Le maggiori difficoltà sono riscontrabili soprattutto in alcune tratte di superficie ed i nuovi conducenti servono entro settembre, quando con il ritorno dei turisti nella capitale si tornerà a pieno regime.

L’azienda si è così rivolta ad un’agenzia per il lavoro con l’intenzione di cercare autisti interinali da utilizzare entro la fine del mese prossimo, settembre: niente concorso e contratti di appena tre mesi, ma questo è “ciò che passa il convento”.

Tutto è scaturito da un accordo tra i principali sindacati, Filt Cgil, Filt Cisl, Uiltrasporti ed Ugil autoferrotranvieri, con il quale è stato siglato un piano di assunzione ricorrendo alla vecchia graduatoria per l’assunzione di 86 autisti a tempo determinato e contemporaneamente, ricercare altri 130 dipendenti con contratto interinale per il periodo che va da ottobre a dicembre del 2022.

Il grosso delle selezioni purtroppo avverrà solo nel 2023, quando sarà avviato il bando di selezione vero e proprio utile a rimpolpare la forza lavoro e potenziare il servizio.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, bus Atac vandalizzati: due bersagli in una notte