Colleferro, piromane mosso da gelosia carbonizza tre auto: scoperto ed arrestato

Il piromane, per gelosia, ha dato fuoco alle vetture parcheggiate presso il piazzale del cinema di Colleferro

auto a fuoco piromane

Colleferro: un uomo di 30 anni è finito in carcere perché sospettato di aver appiccato un incendio doloso che ha completamente carbonizzato tre macchine. Stavolta non si è trattato di un incendio originato da sterpaglie, come tanti se ne stanno vedendo in questi giorni tra Roma ed il suo hinterland.

Il piromane, per gelosia, ha dato fuoco alle vetture parcheggiate presso il piazzale del cinema di Colleferro

Verso le 15.30 di venerdì scorso, 29 luglio, infatti, una prima vettura è andata a fuoco in largo Biagio della Rosa, al piazzale del cinema di Colleferro. Tutto aveva avuto origine a partire dall’innesco creato dalle fiamme appiccate ad un’Alfa Romeo Mito e le fiamme si erano propagate anche a due Fiat Panda parcheggiate poco lontano.

I residenti hanno fatto scattare l’allarme e chiamato i soccorsi, con un carabiniere della compagnia di Colleferro fuori servizio che ha iniziato le opere di spegnimento prendendo una manichetta antincendio all’interno del piazzale. Poi sono arrivati i suoi colleghi che lo hanno  aiutato insieme ai vigili del fuoco e agli agenti della polizia locale, provvedendo a spegnere il rogo e a mettere in sicurezza l’area.

Dalle indagini successive, anche grazie alle telecamere di videosorveglianza, si è subito trovato il piromane, che – si è scoperto – ha appiccato l’incendio mosso dalla gelosia, dando fuoco alla macchina del compagno della ex convivente. Il trentenne non accettava la fine della loro relazione e tutto è stato possibile grazie ad una congiunta opera messa in atto dai carabinieri di Artena, Valmontone e Colleferro, incrociando varie testimonianze.

In base ai riscontri effettuati la procura di Velletri ha disposto l’arresto del giovane piromane che è stato portato in carcere in attesa che il Giudice per le indagini preliminari convalidi il provvedimento, mentre per chi si è adoperato a spegnere l’incendio sono già in arrivo dei riconoscimenti pubblici tesi a rendere onore alla loro azione che ha scampato il peggio, impedendo alle fiamme di propagarsi rapidamente all’interno del centro cittadino.

Di certo un periodo intenso per i vigili del fuoco, che nella sola giornata di ieri, primo agosto, hanno dovuto attivarsi per spegnere incendi a Cinecittà (leggi qui), a Castel Romano e sulla Roma-Fiumicino (leggi qui) e sulla tratta ferroviaria Roma-Viterbo (leggi qui).

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, rogo agli studios di Cinecittà: brucia la Firenze rinascimentale (VIDEO)