Roma, animalisti contro i fuochi di artificio: alimentano incendi e spaventano gli animali

Gli Attivisti del Gruppo Randagio hanno chiesto all'assessora all'Ambiente di bloccare il Campionato Italiano di Fuochi d'Artificio: "Pericoloso per i roghi e per gli animali"

Animalisti e ambientalisti contro i fuochi di artificio: “Alimentano incendi e spaventano gli animali selvatici già provati dai roghi appiccati ovunque. Si fermino i fuochi di artificio”.

Gli Attivisti del Gruppo Randagio hanno chiesto all’assessora all’Ambiente di bloccare il Campionato Italiano di Fuochi d’Artificio: “Pericoloso per i roghi e per gli animali”

A rivolgere un appello, con una richiesta specifica, all’assessora comunale all’ambiente Sabrina Alfonsi, alla Regione Lazio e al dipartimento di Protezione civile l’associazione romana per la tutela animale e ambiente “Attivisti Gruppo Randagio”.  “Si fermi – hanno scritto – il Campionato Italiano di Fuochi D’Artificio a Castel Romano, nel Municipio Roma IX”, sei giorni di giochi pirotecnici tra il primo e il 10 luglio.

“Vista l’emergenza incendi, abbiamo inviato richiesta di sospendere e vietare nell’immediato questa attività, siamo in piena crisi idrica e di siccità, inoltre tutto ciò recherebbe ulteriore danno alla fauna selvatica già provata a causa dei cospicui incendi di questi giorni”, fa sapere Ivan Mazzone, il responsabile dell’associazione Attivisti Gruppo Randagi.

“Chiediamo il vostro intervento appellandoci alla Deliberazione 15 maggio 2020 Approvazione del “Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi – Periodo 2020-2022” – specifica – chiedendo che l’iniziativa del Campionato Italiano di Fuochi D’Artificio del Municipio Roma IX di Castel Romano venga sospesa nell’immediato, vista l’emergenza idrica e di siccità riteniamo sia opportuno evitare tale attività”.

La manifestazione battezzata “Stelle di Fuoco” è prevista in un doppio week end, da venerdì a domenica 1, 2, 3 luglio e l’8, 9, 10 luglio con i fuochi più famosi d’Italia (leggi qui).

L’emergenza roghi

Ormai Roma e la sua città metropolitana sono in piena emergenza roghi: i vigili del fuoco devono fare i conti con un centinaio di interventi al giorno (leggi qui) per incendi di sterpaglie, aree verdi e boschive. Per spegnere i fuochi, spesso dolosi appiccati in vari punti della città, da ieri sono arrivare squadre di pompieri anche da Napoli e Firenze.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link e digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, 23enne precipita dal quinto piano: contuso ma salvo