Roma, 23enne precipita dal quinto piano: contuso ma salvo

Un giovane precipita dalla terrazza condominiale schiantandosi nel giardino di un vicino: i medici riscontrano solo una frattura. Salvo per miracolo

civitavecchia tentato suicidio

Precipita dal terrazzo condominiale, al quinto piano, e si schianta nel giardino dell’inquilino del pian terreno, 23enne salvo per miracolo. Riscontrate solo fratture, nessun pericolo di vita.

Un giovane precipita dalla terrazza condominiale schiantandosi nel giardino di un vicino: i medici riscontrano solo una frattura. Salvo per miracolo

E’ accaduto nella serata di ieri, martedì 28 giugno, poco dopo le 18,30, in piazza Testaccio. A dare l’allarme un inquilino del palazzo messo in allerta da un tonfo avvertito in giardino.

Inaspettatamente l’uomo si è ritrovato davanti  un condomino di 23 anni, dolorante e in stato di shock.

I soccorsi sono scattati immediatamente. Trasferito con un’ambulanza del 118 al San Camillo il giovane è stato sedato e ricoverato. Quasi miracolosamente aveva riportato solo una frattura ad una gamba.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Stazione di Roma Aventino che hanno avviato accertamenti sulla vicenda. Al momento si escluderebbero responsabilità di terzi riguardo le cause che hanno portato il ragazzo a precipitare dal terrazzo.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, festa in piscina: 19enne si tuffa e muore