Ostia, ladro tradito dall’alcol: sviene ed è arrestato

Il 38enne tunisino era entrato nella notte in un ristorante di Lungomare Paolo Toscanelli con l'obiettivo di svaligiarlo assieme ad un complice, ma ha alzato troppo il gomito

spari carabinieri ostia
Carabinieri Ostia

Si era introdotto in un ristorante del centro Storico di Ostia per svaligiarlo, su lungomare Paolo Toscanelli, un 38enne tunisino – già con precedenti a suo carico – ed ha inoltre ha avuto la “brillante”idea di bere alcolici ed ubriacarsi al suo interno, svenendo. I Carabinieri della Stazione di Ostia lo hanno così scoperto ed arrestato con l’accusa di furto aggravato in concorso.

Il 38enne tunisino era entrato nella notte in un ristorante di Lungomare Paolo Toscanelli con l’obiettivo di svaligiarlo assieme ad un complice, ma ha alzato troppo il gomito

Nel dettaglio, i militari hanno sorpreso l’uomo nel locale di Lido di Ostia già in evidente stato di ebbrezza, luogo in cui si era introdotto nel corso della notte unitamente ad un complice, ma quest’ultimo è riuscito poi a dileguarsi, scassinando la finestra.

Effettuato il sopralluogo, con la immediata visione delle immagini di videosorveglianza è stato accertato come il 38enne sia entrato furtivamente nel ristorante, in quel momento chiuso, mettendo a soqquadro gli ambienti e riuscendo a rubare vari generi alimentari: liquori, vini pregiati nonché un microonde e varia attrezzatura da lavoro, per un valore complessivo quantificato in diverse migliaia di euro, portati via dal complice, mentre l’uomo accatastava altra merce da rubare.

Nel frangente però, il 38enne, non contento, si è dato alla pazza gioia ed ha iniziato ad aprire e consumare numerose bevande alcoliche, fino ad addormentarsi all’interno del magazzino.

I Carabinieri, al momento dell’intervento, non hanno avuto infatti difficoltà a bloccare l’indagato e, dopo aver ricostruito i fatti, lo hanno arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il Tribunale di Roma ha convalidato l’arresto e, all’esito del giudizio direttissimo lo ha ritenuto responsabile del reato di furto aggravato, condannandolo alla pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Ostia Antica, furto al Casale girasole: è il quarto di seguito (VIDEO)