Borseggiatori in azione sulla metro e scatta il tam tam sui social

Si fingono turisti spagnoli per rubare sulla metropolitana di Roma. Il modus operandi viene raccontato sui social e trova subito decine di conferme.

borseggiatori metro roma

Si fingono turisti spagnoli per rubare sulla metropolitana di Roma. Il modus operandi viene raccontato sui social e trova subito decine di conferme.

Borseggiatori in azione sulla metro: la modalità di azione

Ieri pomeriggio intorno alle 17 un uomo ben vestito si è finto un turista spagnolo sulla metro A. Tra Spagna e Barberini, con la scusa di chiedere informazioni su quale fosse la prossima fermata, ha distratto la vittima. Immediatamente è entrato in gioco il complice che ha cercato di rubare il cellulare ad una donna che era sul vagone insieme alle due bambine di 2 e 4 anni.

Appena accortasi del furto, la donna ha prontamente reagito sferrando calci e pugni ai borseggiatori e recuperando il cellulare. Il tutto – racconta la donna amaramente sui social – nell’indifferenza generale.

Borseggiatori in azione sulla metro: le conferme

La donna ha immediatamente inoltrato denuncia alla Polizia in via Farini e successivamente ha raccontato l’accaduto in un post su Facebook. Nel giro di pochi minuti, sono comparse decine di risposte. Alcune di sdegno e di solidarietà, altre in cui si racconta di aver subito furti o tentativi di furti molto simili. Qualcuno sostiene che la banda di borseggiatori sia formata, in realtà, da tre persone e che ci sia anche una donna.

“Oddio – si legge in post – mi è successa la stessa identica cosa, un tizio con accento spagnolo mi ha chiesto informazioni per la fermata di Barberini e nel mentre un altro mi ha aperto la tasca dello zaino, che portavo davanti, per fortuna in quella tengo solo fazzoletti e cose di poco conto e non sono riusciti a rubare nulla”.

“Me ne sono resa conto perché nel mentre che questo tizio mi chiedeva informazioni, il complice mi è venuto a sbattere addosso ed una ragazza mi ha spinto da dietro. Comunque sono in 3, due ragazzi ed una ragazza”.

“Gli stessi – si legge in un’altra testimonianza – fine 2020 a via Principe Eugenio angolo Cairoli. Mi hanno rubato tutto”. 

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Leggi anche: Roma Termini, occhio al borseggio stop and go sulla scala mobile