Sul Gra incidente mortale in galleria per un centauro 43enne

In un secondo incidente che si è verificato oggi sul Grande Raccordo Anulare perde la vita un centauro di 43 anni

FRASCATI-DONNA-MORTA-STAZIONE-AMBULANZA-

Una sterzata improvvisa, una moto che perde il controllo a bordo della quale viaggiava un centauro di 43 anni deceduto sul colpo a causa del violento impatto sull’asfalto. E’ accaduto questa mattina, martedì 27 luglio 2023, intorno alle ore 6.30 all’interno della Galleria Volusia sul Grande Raccordo Anulare.

In un secondo incidente che si è verificato oggi sul Grande Raccordo Anulare perde la vita un centauro di 43 anni

Il sinistro in cui ha perso la vita il motociclista si è verificato nel tunnel posizionato circa tre chilometri prima dello svincolo numero 4 che conduce alla Cassia bis e all’ospedale Sant’Andrea in direzione della via Salaria. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli operatori del 118 che hanno tentato di rianimare l’uomo ma purtroppo senza alcun esito. Gli agenti della polizia stradale hanno isolato il punto del sinistro per procedere ai rilievi utili a ricostruire la dinamica dell’evento e gestire il deflusso dei veicoli che si erano incolonnati per diversi chilometri tra via Aurelia e lo svincolo del Grande Raccordo Anulare a causa della chiusura della galleria.

Per evitare la paralisi totale della circolazione stradale che avrebbe interessato con ripercussioni ancora più gravi il transito sulla carreggiata interna del Raccordo Anulare gli agenti della polstrada hanno fatto deviare i veicoli in transito sulla corsia di emergenza. Il caos è durato fino alle ore 11.00 di questa mattina, quando l’auto e la moto coinvolte nell’incidente sono state rimosse.

Se l’è invece cavata con qualche lieve ferita il centauro entrato in collisione con un’auto, sempre sul Grade Raccordo Anulare, all’altezza dello svincolo per la Laurentina in direzione della via Appia alle 7.30 circa di questa mattina giovedì 27 luglio 2023.

Per aggiornamenti in tempo reale sul traffico e ricevere ulteriori informazioni vi ricordiamo il nostro servizio in collaborazione con Astral in questa pagina.

Se vuoi approfondire queste vicende clicca sulle parole chiave colorate in arancione all’interno di questo pezzo.