Lavorare per Poste Italiane: l’azienda cerca oltre 150 portalettere entro la fine di settembre

Poste Italiane cerca portalettere per le sedi di tutta Italia: ecco quali sono i requisiti richiesti per candidarsi 

Candidature_poste_portalettere

Con l’obiettivo di 25mila dipendenti in tutta Italia che Poste Italiane ha stabilito di raggiungere entro il 2024, proseguono gli avvisi e le offerte di lavoro per entrare a far parte dell’azienda e ricoprire diverse mansioni nelle sedi di tutto il territorio nazionale. Tra le ricerche di personale con scadenza a breve, anche quella di oltre 150 portalettere, un ruolo fondamentale per PI, per il quale sono richiesti pochi requisiti, e che rappresenta una buona occasione da cogliere al volo anche per i neo diplomati. Tutti i dettagli per candidarsi.

Poste Italiane cerca portalettere per le sedi di tutta Italia: ecco quali sono i requisiti richiesti per candidarsi

Per tutti i possessori di un Diploma di scuola media superiore, di una patente di guida in corso di validità e idonea alla guida dei motomezzi necessari a svolgere il lavoro di portalettere per Poste Italiane, l’azienda apre le sue porte a nuove candidature per lavorare in tutta Italia.

Tramite l’avviso attivato dai primi del mese di settembre, tutti gli interessati senza un limite di età, e capaci di guidare uno scooter 125, potranno inoltrare la domanda per partecipare alla selezione tramite la procedura online, sulla pagina di Poste Italiane Lavora con noi.

Entro il termine del 25 settembre si potrà inviare la propria candidatura, alla quale seguirà entro una settimana e solo ai candidati ritenuti idonei alla ricerca di queste specifiche risorse, una mail all’indirizzo di posta elettronica fornito in fase di domanda.

La mail proverrà dalla società Società Giunti OS info.giuntitesting@giuntipsy.com incaricata da Poste Italiane alla somministrazione di un test di selezione basato sul ragionamento logico, e da svolgere collegandosi ad un link contenuto nel testo della mail, dov’è anche presente un indirizzo a cui poter chiedere chiarimenti circa la selezione.

Superando il test che rappresenta la prima fase di selezione, i candidati dovranno attendere di essere contattati da Poste Italiane per il completamento del processo di selezione che prevede la prova d’idoneità alla guida del motomezzo aziendale, cioè sostanzialmente uno scooter 125 a pieno carico di posta, ed un successivo colloquio.

Al buon esito di tutti gli step di selezione, avverrà l’assunzione con un contratto a Tempo Determinato in una delle sedi italiane in cui la posizione di portalettere è aperta, e che terrà conto della scelta dell’area territoriale indicata dal candidato. Al momento della prima convocazione presso la sede di Poste Italiane, sarà poi necessario presentare la documentazione che attesta il titolo di studio (Diploma di scuola media superiore).

Solo per la sede di Bolzano, anche per la figura base del portalettere Poste Italiane sta ricercando candidati che oltre al diploma di scuola superiore e la patente di guida abbiano il patentino di bilinguismo, dato che il tedesco lì è la seconda lingua ufficiale.

Altre posizioni aperte di Poste Italiane a cui candidarsi entro il 31 dicembre

Come già segnalato in questo articolo (leggi qui), Poste Italiane ricerca anche risorse con un titolo di Laurea. In particolare potranno candidarsi per ruoli con competenze matematico-finanziarie, laureati in: Matematica, Informatica, Economia e Statistica, Ingegneria, Digital Marketing ed Industrial Design e con un massimo di tre anni di esperienza. In tal caso l’azienda PI, offre da subito un contratto a tempo indeterminato e la domanda va inoltrata entro il 31 dicembre 2022.

canaledieci.it è su Google News:

per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Poste Italiane, disponibili nuove offerte di lavoro: quali sono e come candidarsi