Conca D’Oro, coltello puntato alla gola: 35enne rapinato mentre parcheggia

In azione col coltello due rapinatori: hanno chiesto solo il telefono e poi sono fuggiti via in auto. A dare l'allarme i residenti

violentato coltello

Apre lo sportello dell’auto dopo aver parcheggiato e si ritrova un coltello puntato alla gola, brandito da due uomini. Paura la notte scorsa per un 35enne di Conca d’Oro. Rientrato a casa dopo una serata con gli amici si è ritrovato la lama di un coltello puntata prima alle spalle e poi alla gola: “Dacci il telefono cellulare e sarà meglio per te”, la minaccia.

In azione col coltello due rapinatori: hanno chiesto solo il telefono e poi sono fuggiti via in auto. A dare l’allarme i residenti

E’ l’1,50 della notte tra il 9 e il 10 giugno, in via Mugello, altezza via Valle Scrivia. L’uomo, prova a reagire, urla. Qualcuno si affaccia dalla finestra e avverte il 112. I rapinatori, probabilmente due tossicodipendenti in cerca di qualcosa da vendere per una dose, non demordono.

Scapperanno via, infatti, solo dopo aver sfilato il telefono dalle mani della vittima. La fuga secondo i testimoni su un’auto bianca di piccola cilindrata, indicata dal 35enne rapinato  come una Toyota Yaris.

Una rapina rumorosa, avvenuta nel silenzio della notte, che ha allarmato più di un  residente del quartiere del III municipio Montesacro. Sul posto è intervenuta una volante e gli agenti del III distretto Fidene Serpentara di polizia.

Era andata peggio un paio di mesi fa a un trentenne di Tivoli rapinato direttamente dell’auto mentre si apprestava a parcheggiare sotto casa. Aveva aperto il cancello quando si è ritrovato davanti un rapinatore tra l’altro con il viso insanguinato.

La vittima istintivamente ha richiuso il cancello alle sue spalle per mettersi al sicuro, così al rapinatore con la faccia insanguinata e un cappuccio calato sugli occhi è bastato mettersi al volante e scappare via.

Le chiavi dell’auto erano infilate nel cruscotto. Il rapinatore è stato arrestato qualche giorno fa (leggi qui). Dopo la rapina dell’auto, a sua volta, aveva parcheggiato sotto casa. 

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Porta Pia, data alle fiamme un’auto della polizia parcheggiata in Commissariato