Roma, pusher gestiva da casa una ricca attività di spaccio: arrestato

L'uomo è stato colto in flagranza di reato nell'atto di cedere una dose di droga e trovato in possesso di oltre 1700 euro ritenuti provento dell'attività di spaccio

droga polizia cocaina

Roma: nel corso dell’ultima settimana gli agenti della Polizia di Stato hanno proceduto all’arresto di 14 persone perchè gravemente indiziate di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

L’uomo è stato colto in flagranza di reato nell’atto di cedere una dose di droga e trovato in possesso di oltre 1700 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio

Nel dettaglio, i poliziotti hanno arrestato un italiano di 43 anni per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

L’uomo è sospettato di aver intrapreso presso la propria abitazione una fiorente attività di spaccio, durante attività di polizia giudiziaria, ed è stato colto in flagranza di spaccio di cocaina per un peso di circa 0,25 grammi e di detenzione ai fini di spaccio della stessa sostanza per un peso di circa 16 grammi e di grammi 1,427,3 di hashish, suddivisi in panetti.

In casa è stato rinvenuto anche materiale per il confezionamento dello stupefacente oltre a 1.798 euro in contanti. Arresto convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Quattro arresti invece sono stati effettuati invece dagli agenti del VI Distretto Casilino, in diverse operazioni. Il primo riguarda una 25enne romana che, sottoposta a controllo in via Giovanni Battista Scozza, celeberrima piazza di spaccio, è stata trovata in possesso di 60 involucri termosaldati, contenenti 24,18 grammi di cocaina, un involucro contenente 0,3 grammi di cocaina sequestrata all’acquirente, nonché la somma di 350 euro. A seguito di convalida per la donna è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

E sempre nella stessa via, durante un servizio di polizia giudiziaria, gli agenti della Polizia di Stato dello stesso Distretto, hanno arrestato un italiano di 39 anni colto in flagranza di spaccio di stupefacente. Durante il controllo i poliziotti hanno rinvenuto 20 piccoli involucri contenenti cocaina per un peso di circa 10 grammi, pari a circa 35 dosi singole medie. Arresto convalidato.

Ad essere arrestato dagli agenti del Distretto Casilino, anche un 37enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo è stato trovato in possesso di 21 grammi di cocaina e 195 euro in contanti. Gli agenti, dopo aver assistito allo scambio di sostanza stupefacente sono intervenuti riuscendo a bloccare il 37enne.  A seguito di convalida dell’arresto l’uomo è stato condannato alla pena di anni 2 e mesi 8 di reclusione.

E sempre al Casilino, nel corso di una  mirata attività volta al contrasto dell’attività di spaccio di sostanza stupefacente nella periferia Est capitolina, nella zona di Tor Bella Monaca, gli agenti del VI Distretto Casilino hanno arrestato  un 43enne italiano. L’uomo fermato per un controllo è stato trovato in possesso di 3,35 grammi di cocaina e 8,35 grammi di crack, oltre a 240,00 euro in contanti. Arresto convalidato.

Gli agenti del X Distretto Lido di Roma hanno arrestato invece un 43enne romano che, a seguito di perquisizione personale e locale, è stato trovato in possesso di 430 euro in contanti, 27,09 grammi di cocaina, 12,70 grammi di hashish e 28,79 grammi di marijuana. Per l’uomo, dopo la convalida, è stata disposta l’associazione al carcere di Frosinone.

Infine, a Spinaceto, durante attività di polizia giudiziaria, gli agenti del locale Commissariato, hanno arrestato due uomini, rispettivamente di 45 e 38 anni, entrambi con precedenti di polizia. Durante la perquisizione domiciliare, sono stati sequestrati 15 grammi di cocaina, 550 euro in contanti ed una pistola giocattolo priva di tappo rosso oltre ad un bilancino di precisione e l’arresto è stato convalidato.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, pusher aveva in casa oltre 9 chili di droga: arrestato