Roma, minaccia i passanti armato di coltello: immobilizzato col taser

Un uomo non aveva accennato a fermarsi neanche dopo l'utilizzo dello spray urticante in dotazione alle forze dell'ordine

Immagine di repertorio

Momenti di pura follia ieri pomeriggio, domenica 10 aprile in via Gabriello Chiabrera, in zona Garbatella, dove i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti in soccorso al personale della Polizia Locale di Roma Capitale.

Un uomo non aveva accennato a fermarsi neanche dopo l’utilizzo dello spray urticante in dotazione alle forze dell’ordine

Nel dettaglio, i caschi bianchi  poco prima, avevano tentato di fermare un uomo nigeriano armato di coltello da cucina con la lama lunga 24 centimetri che minacciava i passanti in strada.

Un primo intervento è stato portato per tentare di fermarlo grazie all’uso dello spray urticante in dotazione ma non si era riusciti a neutralizzarlo.

A quel punto sono intervenuti i  militari che hanno utilizzato il Taser  –  e lo hanno immobilizzato.

In poche settimane sono già diversi gli episodi di criminalità in cui il taser risulta utile per immobilizzare malviventi nella Capitale, come nel caso di un uomo che per opporsi all’arresto aveva iniziato a procurarsi dei tagli con un coltello (leggi qui) o nell’episodio in cui un altro uomo era entrato in un fast food armato di mannaia e aveva seminato il panico nel corso di una rapina (leggi qui).

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, anche i vigili urbani potranno utilizzare il taser