Infernetto: da giorni Via Melani allagata a causa di una perdita idrica

Dopo oltre 30 segnalazioni ad Acea e 6 alla polizia locale, il problema non sembrerebbe ancora esser stato risolto.

strada allagata via melani

Grazie ad Acea e alla polizia municipale a breve avremo un nuovo affluente all’Infernetto che parte da Via Jacopo Melani, all’altezza del civico 20“. La segnalazione arriva dal Gruppo Facebook LiberaMente Infernetto e Dintorni e riguarda una perdita idrica che da diversi giorni sta allagando la strada, causando disagi ai residenti e un evidente spreco di acqua pubblica.

Infernetto: perdita d’acqua in Via Melani. Nonostante le segnalazioni Acea latita

Un piccolo torrente da giorni sta scorrendo in Via Jacopo Melani, all’Infernetto. A causa di una perdita idrica la strada è completamente allagata, ma nonostante le ripetute segnalazioni ad Acea, la situazione non sembra esser stata ancora risolta.

via melani allagata

E’ dal 26 aprile che facciamo ripetute segnalazioni, ma siamo fine maggio e ancora nulla. Ci siamo quasi… stiamo arrivando al mare…Signori è una vergogna!” – racconta l’autore del post.

Sarebbero state inviate infatti in un mese oltre 30 segnalazioni ad Acea e circa 6 alla polizia locale.

Questo è il numero della 23esima segnalazione: 0034561298 – prosegue il residente indignato – Dalla 24esima in poi ho smesso anche di scriverle“. – conclude.

Inevitabile il tran tran sui commenti al post tra chi sostiene che non ci sia alcuna responsabilità da parte del Comune e chi lo condanna senza “se” e senza “ma”.

Questa la reinterpretazione della transizione ecologica by 5s! Ma tranquilli, fontane, skate park e ciclabili fuori norma ci salveranno!” – commenta un altro cittadino.

La sindaca non c’entra nulla. Esiste un pronto intervento Acea che deve funzionare. Ma voi non avete nulla a che pensare che sia la sindaca dietro al call center“. – risponde un utente.

Però non puoi inaffiare il giardino con l’acqua potabile giustamente, noi abbiamo dovuto fare il pozzo quando abbiamo comprato casa… Questi sprechi invece vanno bene senza contare i disagi per chi abita in questa via, vergogna!” – commenta stizzita una cittadina.

C’è anche chi, memore della gaffe del “tombino ritoccato” da parte del consigliere capitolino Paolo Ferrara (leggi qui), si è lanciato in commenti sarcastici: “Aspetta, avvisa Ferrara che con Photoshop risolve” – scrive un utente.

E chi ha racconta la propria esperienza negativa: “Avevo una perdita di acqua davanti casa, segnalata ad Acea da me e altri 10 vicini svariate volte, per settimane. Quando stava per iniziare a sollevarsi la strada ho iniziato a chiamare ripetutamente vigili del fuoco e polizia municipale e solo in quel caso si sono mossi. Acea è una municipalizzata, quindi se funziona male la colpa è del Comune“.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.