Maxi sequestro di tabacco da narghilè. Denunciate 29 persone

L'operazione è stata eseguita a Roma e in altre 88 città italiane

guardia di finanza

Roma: la Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 2 tonnellate di prodotti da fumo per narghilè in tutta Italia. 29 persone sono state denunciate. Elevate sanzioni per un milione e mezzo di euro.

Il peso della melassa da fumo da narghilè di contrabbando sequestrata ammonta a circa 2,4 tonnellate

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, nel corso di un’operazione eseguita nella Capitale e in altre 88 città italiane, hanno denunciato 29 persone per il reato di contrabbando doganale e sequestrato oltre 2 tonnellate di prodotti da fumo per narghilè.

É il bilancio dell’operazione Shisha, condotta dalle Fiamme Gialle del 3° Nucleo Operativo Metropolitano che, partendo dall’ispezione di un deposito situato nel quartiere Casalotti e monitorando le più diffuse piattaforme on-line, sono risalite a oltre cento esercizi commerciali sparsi in tutta Italia che immettevano sul mercato prodotti da fumo per narghilè senza versare le accise dovute.

Oltre alla melassa di contrabbando, nel corso di uno dei controlli presso un distributore di Casalotti, sono stati scovati circa 1.800 narghilè, 868 orologi “Rolex”, oltre mille confezioni di profumi e prodotti estetici recanti i loghi contraffatti di famose case produttrici e più di 19 mila prodotti elettronici non sicuri.

Sono state elevate sanzioni per un milione e mezzo di euro e sequestrata merce contraffatta per il valore di 400 mila euro.

 

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

 

Drogato e violentato da due conoscenti. Arresti domiciliari per i responsabili