Roma, perdita di gas obbliga alla chiusura della strada per giorni: residenti furiosi

La perdita di gas e i tempi lunghi per la riapertura della strada stanno mettendo in ginocchio un intero quartiere

lavori fiumicino

Estremamente furiosi i cittadini del quartiere Torrevecchia che vivono in via Giuseppe Guicciardi e zone limitrofe, perchè da alcuni giorni tutta la strada è completamente chiusa al traffico a causa di una fuga di gas e si profila una lunghissima gimkana per circumnavigare il blocco del traffico, almeno, riferiscono i vigili urbani, e confermato anche dal portale Luceverde, fino al 25 gennaio.

La perdita di gas e i tempi lunghi per la riapertura della strada stanno mettendo in ginocchio un intero quartiere

L’intervento sta venendo apportato dall’Italgas, e anche il Municipio XIV, riferisce la pagina Facebook Urban Blog Torresina ha confermato che “Ci potrebbero volere diversi giorni per risolvere”.

Come specifica un utente, Flavio: “La via dell’italgas è proprio chiusa, venendo da Torresina è evidente, tornando da trionfale/Torrevecchia lo scopri quando è tardi e devi tornare indietro”.

Roma, perdita di gas obbliga alla chiusura della strada per giorni: residenti furiosi 1

Carla, un’altra cittadina ed internauta, sulla stessa pagina specifica: “Passata ora tutto bloccato, 40 minuti Torresina -Torrevecchia, domani mattina sarà peggio”. Ed effettivamente da più parti confermano che in quell’area del quartiere di Roma Nord è davvero dura muoversi con mezzi di trasporti, obbligando a lunghissime deviazioni.

Daniele, un altro utente si chiede: “Ma sino al 25 saranno i lavori che stavano facendo nella strada?magari hanno rotto qualcosa ed ecco la fuga e forse quella, come diceva l’operaio sara’ ripristinata questa sera?dico forse, ipotesi per collimare le due info…o forse mio pensiero per essere ottimista…..anche perche’ noi dalle 7:15 usciti da Torresina e solo ora 8:09 siamo arrivati all’incrocio con via Guicciardi“.

Effettivamente però Barbara conferma che i lavori sono in svolgimento: “Io sono uscita alle 5:30 e gli operai già stavano sul posto con semaforo alternante” e anche se qualcuno chiede, come Andrea “Ma non possono lavorare di notte gli operai?” Altri, come Ettore lo smentiscono subito “Non si può in questo caso, maneggiando il gas, per motivi di sicurezza”.

Di certo il disagio è tanto e la lentezza delle operazioni sta spazientendo non poco gli abitanti.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Ostia Antica: pista ciclabile a rischio crollo ma i lavori non partono