Roma, blitz della municipale scova deposito di smaltimento illegale rifiuti: 3 denunce

Le indagini durate mesi vanno ancora avanti per smantellare l'articolata trama criminale legata allo smaltimento dei rifiuti

rifiuti ingombranti polizia locale

Roma: la polizia locale capitolina ha scovato un deposito temporaneo di rifiuti e denunciato contestualmente tre persone a causa di alcuni reati ambientali collegati allo smaltimento del materiale. Andiamo a vedere cosa è successo nel dettaglio.

Le indagini durate mesi vanno ancora avanti per smantellare l’articolata trama criminale legata allo smaltimento dei rifiuti

In particolare, nei giorni scorsi, il Nucleo Ambiente e Decoro – Nad – dei caschi bianchi, ha individuato dopo indagini ed appostamenti il deposito illegale per lo smaltimento dei rifiuti in zona Magliana.

Grazie a questa struttura veniva portato avanti una fiorente attività illecita dove imprese e lavoratori in nero, senza regolare contratto di lavoro nè i titoli e l’esperienza per il trasporto dei rifiuti, smaltivano materiali edili presso un rivenditore situato all’interno del XI Municipio, che aveva all’interno della sua azienda il deposito rifiuti menzionato.

Al termine delle indagini, durante svariati mesi, c’è stata la denuncia di tre persone, che ora dovranno rispondere dei reati ambientali commessi all’autorità giudiziaria.

Tuttavia le indagini sono ancora in corso, per tentare di smantellare il complesso circuito criminale che le forze dell’ordine hanno individuato, legato alla struttura sequestrata, che lavorava senza alcun rispetto delle norme di legge sulla tracciabilità e la regolarità delle operazioni.

Similmente, sempre nei giorni scorsi, ai primi di dicembre, vi avevamo raccontato di un blitz analogo da parte degli agenti della locale in zona Castelverde (leggi qui).

In quel caso, un gruppo di persone è stato sorpreso come responsabile del carico e trasporto di rifiuti che dopo lo scavo venivano smaltiti e bruciati all’interno del VI Municipio della Capitale, nel territorio di Castelverde.

Queste indagini si sono avvalse dell’utilizzo di telecamere che hanno ripreso e colto sul fatto altri criminali che senza vergogna, abbandonavano materiali di scarto provenienti da decine di cantieri sparsi per la Capitale.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link  digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, smaltivano illegalmente i rifiuti pericolosi dei cantieri: denunciati in quattro