Cerveteri, il 3 e 4 dicembre la XIII edizione della Festa dell’Olio Nuovo: il programma

L'edizione 2022 della celebre Festa dell'Olio proporrà numerosi stand e conferenze dedicate a celebrare le eccellenze agroalimentari della città caerite

Cerveteri: questo fine settimana torna una delle manifestazioni più rinomate del territorio caerite, la Festa dell’Olio Nuovo. La kermesse, tradizione fissa oramai del mese di dicembre etrusco, è giunta alla sua XIII edizione.

L’edizione 2022 della celebre Festa dell’Olio proporrà numerosi stand e conferenze dedicate a celebrare le eccellenze agroalimentari della città caerite

Questa nuova edizione celebre Festa dell’Olio proporrà numerosi stand e conferenze dedicate a celebrare le eccellenze agroalimentari della città caerite

Saranno due giorni, quelli di sabato 3 e domenica 4 dicembre, durante i quali Piazza Santa Maria, cuore pulsante del centro storico, ai piedi del Museo Nazionale Cerite, diventerà in una splendida vetrina a cielo aperto per celebrare degnamente le eccellenze dell’olio e agroalimentari della città

L’evento si svolgerà con il contributo dell’Assessorato della Cultura, dell’Assessorato per lo Sviluppo delle risorse agricole e politiche di valorizzazione del patrimonio paesaggistico,

Verranno esposti e celebrati prodotti d’eccellenza come l’olio extra vergine di oliva ed altre prelibatezze della zona.

Presenti sul posto ben 30 espositori di olio Extra Vergine prodotto principalmente nel Comune di Cerveteri ma anche nei limitrofi Comuni di Trevignano e Ladispoli, che si confronteranno nel concorso che sancirà il “miglior Olio EVO dell’annata 2022”.

Saranno presenti inoltre molti stand di artigianato locale e street food.

Come da tradizione decennale la Sala Ruspoli ospiterà seminari e conferenze, svolte sempre da qualificati agronomi e professionisti del settore.

Con la realizzazione della nuova edizione della “Festa dell’Olio Nuovo di Cerveteri” l’Associazione Olio E.V.O., nel rispetto del lavoro già svolto in questi anni, vuole affiancarsi alle iniziative di valorizzazione dei prodotti del territorio intraprese dal Comune con l’introduzione del marchio De.Co., la cui adesione verrà sponsorizzata da questa Associazione nell’ambito della manifestazione.

La data di domenica 4 dicembre, oltretutto inoltre, coincide l’iniziativa intrapresa dal Ministero dei Beni archeologici sulle visite gratuite dei musei e aree archeologiche e sarà pertanto possibile visitare gratuitamente l’area archeologica della Necropoli Etrusca della Banditaccia, sito UNESCO, e del Museo Nazionale.

La Festa dell’olio, inizierà alle 14.30 di sabato 3 dicembre, con il saluto delle Istituzioni e la benedizione del Parroco della Parrocchia Santa Maria Maggiore.

Seguirà l’apertura degli stand dei tantissimi produttori di olio e degli espositori dell’artigianato locale.

Alle 15, il tecnico potatore Tullio Ricci, terrà una dimostrazione sulle tecniche di potatura a vaso policono. Domenica 4 dicembre, il giorno seguente, la Festa dell’Olio Nuovo si “sveglia presto”.

Alle ore 09.30 aprono gli stand e dalle 10.20 in Piazza Aldo Moro, colore e tradizione con le esposizioni di auto d’epoca del Club Vecchi 4 Tempi e del Vespa Club Cerveteri. Seguirà, una nuova dimostrazione delle Tecniche di Potatura a cura di Tullio Ricci.

Diverse anche le conferenze in programma.

Alle ore 11 alla Sala Ruspoli ci sarà quella intitolata “Gestione del Frantoio e conservazione dell’Olio EVO”, con la Dottoressa Cristina Falcinelli, Consigliere ed esperta dell’Unione Mediterranea Assaggiatori Olio.

Alle ore 12 invece il momento più atteso: la premiazione del Miglior Olio Nuovo del 2022. Alle ore 15 altra conferenza.

Sempre alla Sala Ruspoli si parlerà di “Nutriscore: la nuova sfida alle eccellenze alimentari italiane”, e al termine ci sarà una degustazione.

Alle 17.30 infine, estrazione dei numeri vincenti della lotteria della festa.

“Anche quest’anno abbiamo svolto un grande lavoro per l’organizzazione della Festa dell’Olio Nuovo, una manifestazione oramai entrata nel cuore della nostra città e che sempre richiama un grandissimo numero di visitatori – ha affermato Riccardo Ferri, Assessore alla Pianificazione Territoriale e Sviluppo delle Risorse Agricole del Comune di Cerveteri – oltre alle eccellenze olearie del territorio, la manifestazione di quest’anno sarà più ampia: infatti non sarà solamente in Piazza Santa Maria, ma anche in Piazza Aldo Moro, Piazza Risorgimento e in Via Roma, con aree di artigianato e di eventi natalizi. Un evento che auspichiamo possa riscuotere il gradimento e il successo di sempre e che possa essere apprezzata anche dai nostri commercianti che per l’intero weekend potranno beneficiare del flusso turistico che la Festa ci ha abituati a portare nella nostra città”.

“Con l’occasione – conclude l’Assessore Riccardo Ferri – ci tengo a ringraziare tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione della Festa, ed in particolar modo l’Associazione Olio E.V.O. e l’Associazione Agricola 3.0. Un ringraziamento speciale infine ci tengo a riservarlo alla Regione Lazio, ad ARSIAL e ad Alfani Ceramiche,  fondamentali anche quest’anno per l’organizzazione della Festa dell’Olio Nuovo. Vi aspettiamo tutti a Cerveteri”.

Presente con uno stand anche il Vespa Club Cerveteri

Come accennavamo poco sopra all’interno dell’articolo, domenica 4 dicembre, in Piazza Aldo Moro, alla Festa dell’Olio Nuovo di Cerveteri, tornano anche – presenti in una trentina di esemplari – le meravigliose Vespe d’epoca del Vespa Club Cerveteri, esposte in bella mostra in uno stand dedicato.

I gioiellini su due ruote di Cerveteri, saranno presenti sul posto per permettere a cittadini ed appassionati di vederle da vicino e perché no, regalarsi anche una foto ricordo con questi veri e propri capolavori della motoristica.

Il Vespa Club Cerveteri è una Associazione Sportiva Dilettantistica che unisce possessori ed amanti del meraviglioso panorama della Vespa.

Si tratta di un gruppo affiatato di persone amanti della Vespa, del miracolo italiano, del territorio, della buona compagnia, della spensieratezza dello stare insieme con il pretesto delle amate vespette, senza limiti, senza orizzonti ufficialmente parte del circuito dei Vespa Club Italia.

“Tra Festa dell’Olio Nuovo e Vespa Club esiste un rapporto oramai estremamente solido – ha spiegato sempre Riccardo Ferri – Assessore alla Pianificazione Territoriale e Sviluppo delle Risorse Agricole del Comune di Cerveteri – ogni anno, in occasione di questa manifestazione diventata ormai una tradizione della nostra città, colorano la mattinata con le loro vespette, veri e propri gioielli del patrimonio motoristico made in Italy. Li ringrazio davvero di cuore per aver accolto anche quest’anno l’invito a partecipare alla manifestazione, certo che anche in questa edizione rappresenteranno una importante attrattiva per la nostra città e che richiameranno un gran numero di famiglie e appassionati non solo da Cerveteri ma anche dai Comuni limitrofi”.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Conoscere l’Olio EVO nel Lazio: tutte le varietà e le caratteristiche