San Cesareo, lavori alle condotte idriche in una importante via cittadina: ecco dove

Proseguono a Roma e nel suo hinterland i lavori di manutenzione delle condotte idriche

zagarolo senza acqua

San Cesareo: come comunicato dal portale Astral, per permettere lo svolgimento dei lavori di manutenzione della rete idrica, dal 16 al 30 novembre 2022 per intera giornata sarà attivo divieto di transito veicolare in una importante ed estesa via cittadina, ovvero  Via Colle della Castagna, nel tratto compreso tra via Maremmana III e via della Produzione, ad eccezione dei residenti e mezzi di soccorso.

Proseguono a Roma e nel suo hinterland i lavori di manutenzione delle condotte idriche

La gestione dei lavori di manutenzione delle condotte idriche viene in questo periodo intensificata per prevenire un po’ a tutte le latitudini i guasti ed i malfunzionamenti che potrebbero causare allagamenti, come accaduto all’infernetto (leggi qui), ad Ostia, con la fuoriuscita di acqua torbida a causa di un guasto verificatosi a ponente (leggi qui).

Ultimamente vi abbiamo segnalato di quelli svolti nel V e nel IV municipio (leggi qui), poi a Monteverde (leggi qui) e Civitavecchia (leggi qui) e soprattutto nella giornata di ieri, 16 novembre, di quelli per la raccolta e smaltimento dell’acqua piovana ad Ostia (leggi qui).

In quest’ultimo caso nella cittadina lidense, fino al febbraio del 2023 sono al via i lunghi cantieri per la realizzazione di vari tratti di canalizzazioni drenanti per la raccolta e smaltimento delle acque meteoriche.

I lavori verranno eseguiti per conto della Direzione Tecnica del Municipio Roma X in numerose strade del lido, con divieti e disagi alla circolazione con cui i cittadini dovranno fare i conti per oltre tre mesi.

Con Ordinanza ex art. 5 comma 3 C.D.S. è stata istituita nei giorni scorsi una provvisoria disciplina traffico in diverse vie e piazze di Ostia, tra i numerosi cantieri già avviati, la necessaria è data stavolta dalla realizzazione di lavori finalizzati ad una miglior raccolta e smaltimento delle acque meteoriche.

Diverse le modifiche al traffico, che saranno sostanzialmente imposte per disciplinare la circolazione veicolare nelle zone interessate dai lavori già a partire da queste ore, e che dureranno fino alla fine del mese di febbraio 2023.

I vari tratti di canalizzazioni drenanti per la raccolta e smaltimento delle acque saranno realizzati in piazza Scipione Africano, via delle Zattere, via degli Aldobrandini, via Dante Vaglieri, lungomare Duca degli Abruzzi, via Capo dell’Argentiera, corso Duca di Genova, piazzale della Posta, via Aristide Carabelli.

Tutto questo per evitare che, oltra ai guasti, le normali piogge autunnali che adesso si stanno intensificando con l’arrivo del brutto tempo e del freddo creino problemi al tessuto comunale (leggi qui), ad Ostia come in altre zone di Roma e della Regione Lazio.

Nella cittadina lidense, come sempre da anni, appena piove, tutto si allaga e diventa impraticabile. Tante le strade che questa mattina, giovedì 3 novembre, dopo una breve pioggi intensa si sono trasformate in una piscina, che ha creato disagi alla circolazione e al traffico. I cittadini: “segno di incompetenza dell’amministrazione che si è fatta trovare impreparata.”

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link e digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Ostia, raccolta e smaltimento acqua piovana: partono lavori fino a febbraio 2023