Fiumicino, in fiamme un appartamento: pompieri in azione per mettere in salvo gli occupanti

L'incendio è scoppiato in un appartamento appartenente alle case popolari dietro alla ex biblioteca 

Fiumicino: un incendio di vaste proporzioni è scoppiato quest’oggi intorno a mezzogiorno in via Lorenzo Bezzi, creando grande panico tra i residenti, mandando a fuoco un appartamento abitato. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito o intossicato. Le fiamme dovrebbero essere divampate dalla zona caldaia

L’incendio è scoppia in un appartamento appartenente alle case popolari dietro alla ex biblioteca

La situazione è andata gravemente fuori controllo rischiando di provocare dei morti, ma la pronta reazione degli occupanti pare abbia sventato il peggio, con le fiamme che hanno divorato una delle case popolari che si trovano dietro alla ex biblioteca e decine di persone in strada.

In questi minuti si è generato un fuggi fuggi generale, sono ancora sconosciute le cause dell’incendio. Il rogo potrebbe essere divampato dalla zona caldaia dell’immobile.

I vigili del fuoco ed il personale medico dell’Ares 118 che si sono attivate per mettere in sicurezza lo stabile.

I pompieri stanno accedendo in questi minuti all’interno della palazzina alla ricerca di feriti, con le forze dell’ordine che si sono preoccupate anzitutto di interdire il traffico locale per permettere lo svolgimento dei soccorsi.  Domate le fiamme nessuno è rimasto ferito né intossicato.

 

 

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link e digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Incendio in un appartamento nel quartiere Africano: quattro residenti intossicati e un ustionato