Roma, palpeggia senza ritegno una donna a due passi da metro Barberini: denunciato

Nonostante la zona centralissima e l'ora tutt'altro che tarda, un 38enne non si è fatto scrupoli nell'aggredire sessualmente una donna

Roma: scena tremenda quella di ieri, domenica 4 settembre, quando un uomo senza colpo ferire, in zona Barberini, al calar della sera, ha aggredito una donna e l’ha ripetutamente palpeggiata.

Nonostante la zona centralissima e l’ora tutt’altro che tarda, un 38enne non si è fatto scrupoli nell’aggredire sessualmente una donna a due passi dalla metro

L’assalitore sarebbe un 38enne che i carabinieri hanno prontamente individuato e denunciato per violenza sessuale.

L’aggredita è invece una signora intorno ai 40 anni e i fatti risalirebbero al 30 agosto ma sono stati resi noti in tutta la loro interezza dalle forze dell’ordine solo oggi.

Ci troviamo in pieno centro a Roma e la violenza sessuale sarebbe stata consumata a due passi dalla fermata della metropolitana.

Ovviamente essendo ora di cena le urla della ragazza hanno messo in allarme tutti i passanti che gremivano la zona e alcuni sono accorsi per liberarla dalle grinfie del maniaco sessuale, prima ancora che arrivassero le forze dell’ordine.

Dopo una breve fuga, per l’uomo non c’è stato nulla da fare e per lui, dopo l’individuazione, è scattata la denuncia.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Ladispoli, maniaco al concerto di Cristina D’Avena: si denuda e palpeggia le fan