Roma, tentata rapina all’alimentari: titolare al pronto soccorso per salvare l’incasso

Roma, minacce e aggressione al titolare di un alimentari: rapinatore tenta per due volte di sottrarre l'incasso armato di una bottiglia rotta

Roma: è stato prima minacciato con il collo di una bottiglia spaccata, poi aggredito a mani nude restando ferito nella colluttazione. Una serata da incubo per il titolare di un piccolo negozio di alimentari del VII Municipio di Roma, che ha tentato a rischio della vita di difendere l’incasso della giornata.

Roma, minacce e aggressione al titolare di un alimentari: rapinatore tenta per due volte di sottrarre l’incasso armato di una bottiglia rotta

In stato di alterazione si è presentato all’ingresso dell’attività commerciale di via della Marranella brandendo un vetro rotto, il collo di una bottiglia rotta usato come arma da taglio per incutere il terrore al titolare, e forse ai pochi clienti presenti nel negozio di alimentari.

Ma nelle sue mire, per le quali sarebbe stato anche disposto a ferire brutalmente l’uomo  dietro la cassa, proprio il denaro risultato della giornata di lavoro quasi al termine. nell’esercizio aperto fino a tardi.

Alle prime minacce con la bottiglia spaccata per avere l’incasso, è seguita l’aggressione a mani nude, dove nella colluttazione il poveretto ha tentato in tutti i modi di difendere se stesso ma soprattutto il guadagno dell’esercizio. L’uomo è rimasto ferito ma è riuscito a divincolarsi e al sentire in arrivo le forze dell’ordine il rapinatore si è dato alla fuga.

Il titolare dell’attività è stato subito soccorso dagli operatori dell’Ares 118 e trasportato all’Ospedale Vannini, ma è riuscito comunque a fornire una descrizione del rapinatore. L’uomo descritto è stato fermato dagli agenti del Commissariato di Torpignattara e dalla Volante della Questura a Largo Bartolomeo Perestrello, a poca distanza dal luogo della tentata rapina.

Identificato, l’uomo è risultato un 35enne ecuadoregno che ora dovrà rispondere di tentata rapina aggravata. L’uomo è stato arrestato. Mentre il titolare del negozio originario del Bangladesh, non sarebbe in gravi condizioni.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Pomezia, rapinano il tabaccaio a colpi di pistola ma…si dimenticano l’incasso