Roma, morta in casa da giorni: dramma della solitudine a Garbatella

L'allarme è scattato solo quando l'aria nel condominio era diventata irrespirabile

Dramma della solitudine a Garbatella: nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 10 agosto, gli agenti della Polizia Locale del XI Gruppo Tintoretto, su segnalazione di alcuni condomini di un palazzo di Circonvallazione Ostiense allarmati dal cattivo odore, hanno trovato all’interno di un appartamento il corpo di una donna in avanzato stato di decomposizione. La donna, una pensionata, era morta da una decina di giorni. Nella stanza una borsetta trova aperta.

L’allarme è scattato solo quando l’aria nel condominio era diventata irrespirabile. Giallo su una borsetta trovata aperta

La vittima una donna di 74 anni, proprietaria dell’appartamento, al terzo piano. Era riversa nel letto, probabilmente morta nel sonno da almeno una settimana, forse una decina di giorni. Nella stanza gli investigatori hanno trovato anche una borsetta aperta.

Un particolare che porterà a un approfondimento di indagine per accertare se la donna abbia potuto aprire la porta a qualcuno.

Sul corpo però non sono stati trovati segni di aggressione, almeno evidenti. Sarà l’autopsia ad accertare le cause della morte.

Sono stati i vigili del fuoco a forzare la porta. L’appartamento è stato messo sotto sequestro.

Pochi giorni fa un altro dramma analogo a Vigne Nuove (leggi qui).

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, non risponde al telefono: 82enne trovata morta in casa da una settimana