Roma, nigeriano minaccia i passanti con un coccio di bottiglia: arrestato

Il cittadino africano è stato arrestato e dovrà rispondere dei reati di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Roma: un 2 giugno sicuramente poco tranquillo dalle parti della stazione Termini, dove ieri in via Filippo Turati un clochard nigeriano classe 1984 verso le 20 si è messo a dare in escandescenze e ha dapprima infastidito alcuni passanti e dei titolari delle attività della zona.

Il cittadino africano è stato arrestato e dovrà rispondere dei reati di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Poi, non contento, ha aggredito con un coccio di bottiglia altre persone, obbligandole a chiamare il 112, con l’arrivo repentino di una pattuglia del commissariato di Piazza Dante che ha rincorso il cittadino africano e dopo una breve colluttazione lo ha ammanettato.

Sconosciute le ragioni del gesto, di sicuro gli operanti hanno rilevato che l’uomo era in evidente stato ti alterazione psicofisica.

Adesso l’arrestato dovrà rispondere del reato di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, spaccano una bottiglia in testa a una donna per rapinarla