Furbetti del cartellino all’Ifo, tra gli 89  medici e infermieri indagati anche un infettivologo

I furbetti del cartellino, per lo più medici e infermieri ma che biologo e un noto infettivologo, si scambiavano badge per attestare false presenze

Scoperti all’Ifo dei furbetti del cartellino, 89 secondo la procura. Avrebbero escogitato modalità diverse per raggirare lo Stato e farsi pagare, talvolta pure  gli straordinari, anche quando erano a spasso, in palestra, o peggio ancora impiegati in un altro lavoro.

I furbetti del cartellino, per lo più medici e infermieri ma che biologo e un noto infettivologo, si scambiavano badge per attestare false presenze

La modalità più gettonata, in base alla ricostruzione di piazzale Clodio, quella dello scambio dei badge: ogni assenteista aveva un collega di fiducia a cui affidarsi, aspettandosi un reciproco favore.

Il pm Alessandra Fini, che indaga secondo le posizioni per falso e per truffa al Servizio Sanitario nazionale, di furbetti ne ha iscritti 89 nel registro degli indagati per lo più dipendenti o ex dipendenti gestiti dell’istituto nazionale tumori Regina Elena e dell’istituto dermatologico San Gallicano, i due centri gestiti dall’Ifo.

L’inchiesta è stata avviata proprio su impulso degli Istituti fisioterapici ospedalieri (Ifo) e riguarda dirigenti medici, biologi, infermieri e radiologi. I fatti al vaglio degli inquirenti si sono verificati dall’ottobre del 2018 al giugno del 2019.

Per incastrare chi dichiarava di essere in servizio mentre era assente per svago, per portare l’auto dal meccanico, per fare la spesa, una gita al mare o, addirittura, per svolgere un secondo lavoro, sono state posizionate delle telecamere nascoste che hanno ripreso i passaggi multipli di badge da parte delle stesse persone, i furbetti del badge.

Ma non solo, i carabinieri, delegati alle indagini, hanno effettuato anche pedinamenti o il tracciamento satellitare di telefoni cellulari e automobili.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Rapina in casa a Roma. Rubano 10mila euro in gioielli e scappano