Trastevere, quindicenne travolta dal taxi: è in coma farmacologico

polizia locale

Una quindicenne romana, studentessa del liceo Visconti, si trova ricoverata in gravi condizioni all’ospedale pediatrico Bambino Gesù, dopo che nella prima mattinata di giovedì, 28 aprile, è stata investita da un tassista a viale Trastevere.

La quindicenne è stata travolta su viale Trastevere da un taxi mentre andava a scuola: l’investimento sulla corsia preferenziale

Erano le 7.45 e la quindicenne, senza rendersene conto, si è ritrovata travolta daltaxi mentre camminava lungo la corsia preferenziale dove viaggiava il taxi, all’altezza del Miur.

Ora è in coma farmacologico: ha subìto un trauma cranico e fratture al viso. Dagli accertamenti è risultato che la ragazza stesse per attraversare con il semaforo rosso per i pedoni.

Sotto choc la famiglia e i compagni di liceo della 15enne che sono accorsi al Bambino Gesù con la speranza che la giovane superi i momenti più difficili. L’autista del taxi è risultato negativo all’alcol test e al drugtest.

Il drammatico precedente di Alice Galli

Un incidente che ricorda la tragedia di Alice Galli, la sedicenne morta nel maggio 2007 a Porta Metronia dopo essere stata travolta da un taxi mentre si accingeva ad attraversare la strada sempre col rosso.

L’autista, di 57 anni, è stato rinviato a giudizio per omicidio stradale – dopo un complesso iter giudiziario costernato da perizie e ricorsi, perché secondo la procura guidava a 65 chilometri orari, ovvero 15 sopra il limite urbano, mentre la prima perizia aveva considerato la velocità a trenta chilometri orari.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

La morte di Federico Tedeschi, caso riaperto per omicidio: disposti accertamenti