Ladispoli, sospesa la raccolta separata dei rifiuti dalle abitazioni dei positivi al Covid

Per queste persone, nel comune ladispolano si torna dunque alle modalità vigenti prima dell'emergenza sanitaria

rifiuti

Ladispoli: importante novità da parte dell’amministrazione di Ladispoli che informa come l’Istituto Superiore di Sanità abbia diffuso una nota in cui si indica ai comuni di sospendere la raccolta separata dei rifiuti provenienti dalle abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al Covid.

Per queste persone, nel comune ladispolano si torna dunque alle modalità vigenti prima dell’emergenza sanitaria

La raccolta differenziata torna dunque alle modalità vigenti prima dell’emergenza sanitaria.

Le persone positive al Covid potranno tornare ad utilizzare gli appositi mastelli, differenziando i rifiuti per tipologia. Ci sono alcuni accorgimenti da seguire come inserire fazzoletti di carta, carta asciugamano, mascherine, guanti, tamponi per test in autodiagnosi in busta chiusa da riporre successivamente nel mastello del non riciclabile.

Si raccomanda di chiudere bene i sacchetti senza schiacciarli con le mani. Non far accedere gli animali da compagnia nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti per evitare rotture.

Viene consigliato, per tutte le frazioni di rifiuti, di utilizzare almeno due sacchetti uno dentro l’altro della stessa tipologia prevista per la raccolta differenziata.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Ardea, la guerra agli sozzoni dà i primi risultati: 60 multe in due ore