Civitavecchia: fermato brillo al volante dopo il coprifuoco. Denunciato e sanzionato

Quando è stato fermato l'uomo viaggiava a velocità sostenuta nei pressi dello svincolo autostradale.

civitavecchia polizia

E’ costata cara la cena a Civitavecchia per una coppia di Ladispoli. Entrambi sono stati sanzionati per aver violato il coprifuoco. Per lui anche sequestro dell’auto e denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Coppia fermata dopo il coprifuoco di rientro da una cena a Civitavecchia. Sanzionati entrambi e non solo…

Una coppia di Ladispoli è stata fermata a Civitavecchia e sanzionata amministrativamente per la violazione al Decreto Legge per il contenimento dell’epidemia da Covid-19 sul coprifuoco. Inoltre per lui, un 43enne, è scattata anche la denuncia per guida in stato di ebbrezza più il sequestro del veicolo.

La vicenda

La coppia stava tornando da una cena a Civitavecchia, quando è stata fermata dagli agenti della Polizia del commissariato diretto da Paolo Guiso. L’auto viaggiava a velocità sostenuta nei pressi dello svincolo autostradale e per questo ha attirato l’attenzione dei poliziotti.

Fermato per un controllo ed identificato, il 43 enne che era insieme alla sua compagna, dopo aver riferito che stavano rientrando da una cena, è stato sottoposto all’etilometro. Il test è stato inequivocabile: il tasso alcolemico era pari a 1.56 g/l.

Nulla da fare per l’uomo che, trovato in evidente stato di alterazione alcolemica, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Inoltre, i due sono stati sanzionati amministrativamente per la violazione al Decreto Legge per il contenimento dell’epidemia da Covid-19 sul coprifuoco – era passata infatti la mezzanotte.

Oltre il danno la beffa: la macchina sulla quale viaggiavano, di proprietà della compagna, è stata fatta parcheggiare nei pressi del commissariato e alla coppia non è restato altro che soggiornare nelle vicinanze pagando un hotel, prima di esser venuti a prendere da parenti o amici.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.