Da Fiumicino a Ostia per molestare la ex ma il fratello di lei lo manda in ospedale

Ai domiciliari, sfrutta un permesso per tornare a molestare la sua ex compagna. Il fratello di lei lo manda in ospedale. Ricoverato al G.B. Grassi di Ostia

incidente cantiere nautico

Ostia: arrestato ieri dai Carabinieri un 51enne di Fiumicino. L’uomo già agli arresti domiciliari per maltrattamenti nei confronti della ex compagna, sfrutta un permesso avuto per lavoro per tornare ad importunarla, ma sulla strada incontra la reazione violenta del fratello della vittima.

Ai domiciliari, sfrutta un permesso per tornare a molestare la sua ex. Il fratello di lei lo manda in ospedale

L’uomo era già agli arresti domiciliari per maltrattamento nei confronti della ex compagna e lo stesso fratello della vittima lo aveva già denunciato. Ma tutto questo non ha fermato un 51enne di Fiumicino dal tornare a casa della ex compagna, sfruttando come scusa per poter uscire, un permesso chiesto e ottenuto per motivi di lavoro.

Da Fiumicino a Ostia per molestare la ex ma il fratello di lei lo manda in ospedale 1

I militari hanno appurato infatti che il 51enne, sfruttando un permesso orario avuto per ragioni di lavoro, si era invece recato a Ostia presso l’abitazione della ex compagna, al fine di molestarla; in strada però, l’uomo è stato però intercettato dal fratello 49enne della vittima che lo ha aggredito e preso a bastonate.

Per le ferite riportate, il molestatore è stato ricoverato presso l’ospedale “G.B. Grassi” di Ostia, con una prognosi di oltre un mese. L’uomo si trova attualmente ancora ricoverato, e piantonato dai Carabinieri in stato di arresto.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Fiumicino, sequestrato un cantiere navale sul Tevere privo di autorizzazioni