Ostia, in coppia tentano di rapinare market cinese. Arrestati

Il negoziante cinese si accorge del furto, reagisce e blocca un complice. I carabinieri risalgono anche alla compagna

carabinieri civitavecchia arresto

Lei ha tentato di rubare l’incasso. Il negoziante cinese si è accorto del furto, ha bloccato il complice e i carabinieri, intervenuti sul posto, assicurano alla giustizia sia lui che la compagna che era nel frattempo fuggita.

Il negoziante cinese si accorge del furto, reagisce e blocca un complice. I carabinieri risalgono anche alla compagna

E’ successo in un market di articoli cinesi di Ostia ponente. Una donna è stata sorpresa mentre si impossessava dei soldi prelevandoli dal registratore di cassa. La furfante, vistasi scoperta, ha tentato di darsi alla fuga, venendo quasi subito bloccata dal personale del negozio.

A questo punto è intervenuto il complice della ladra che, aggredendo violentemente i dipendenti dell’attività commerciale, ne ha consentito la fuga. L’uomo non è tuttavia riuscito a farla franca, perché in quel momento è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri che, transitando in zona, aveva notato l’accaduto. L’esagitato, un 30enne romano già gravato da precedenti, è stato reso inoffensivo ed ammanettato. Ricostruito l’accaduto, i militari sono riusciti, in breve tempo, ad identificare e rintracciare la fuggitiva, una 28enne senza fissa dimora già nota alle forze dell’ordine.

I due complici, che dovranno rispondere di “rapina impropria in concorso”, sono stati arrestati e tradotti, rispettivamente, nelle case circondariali di Velletri e Pozzuoli, in attesa dell’udienza di convalida.

redazione@canaledieci.it