San Valentino con blocco del traffico inquinante a Roma

Ordinanza comunale che vieta il traffico ai veicoli nella fascia verde e limita l’accensione degli impianti di riscaldamento

traffico

Domenica di San Valentino con blocco del traffico inquinante a Roma.  Il 14 febbraio sarà vietato l’accesso a tutti i veicoli a motore a scoppio nella fascia verde e i riscaldamenti non dovranno superare i 18 gradi all’interno delle abitazioni.

Ordinanza comunale di blocco del traffico veicolare nella fascia verde e di limitazioni nell’accensione dei riscaldamenti

La messa in mora del Comune di Roma da parte dell’Unione Europea, che contesta al Campidoglio il mancato rispetto0 del valore limite giornaliero delle concentrazioni di PM10 e del limite di biossido di azoto NO2 motiva l’amministrazione ad attuare le cosiddette domeniche ecologiche. E quella del 14 febbraiuo, San Valentino, sarà appunto una di queste.

Per questa ragione sarà limitata la circolazione di tutti i veicoli a motore nella fascia verde (corrispondente in linea di massima con l’Anello ferroviario) nei due segmenti orari dalle ore 7,30 alle 12,30 e dalle ore 16,30 alle 20,30. Sono esclusi, come sempre, i veicoli elettrici o ibridi, quelli alimentati a Gpl o metano, quelli a benzina Euro 6, moto Euro 3 e tutti i mezzi di servizio e soccorso, quelli muniti di contrassegno per invalidi.

Nella stessa ordinanza, la numero 23 firmata dalla sindaca Virginia Raggi, si danno precise indicazioni sulla gestione degli impianti termici: i riscaldamenti nelle abitazioni potranno essere accesi per un numero massimo di 12 ore con temperature interne agli appartamenti di massimo 18 gradi.

Infine si chiede alle forze dell’ordine di intensificare i controlli contro roghi e incendi.