Ostia e Acilia, chiusi per covid-19 tutti gli uffici del X Municipio

bilancio

Un autista in servizio presso il X Municipio è risultato positivo con pochi sintomi al covid-19 e per questo tutti gli uffici devono essere sanificati. I dipendenti dovranno restare a casa in attesa di determinazione della Asl Roma 3. Non funzionano gli uffici anagrafici e resta ferma anche l’attività politica.

Uffici municipali chiusi oggi e forse anche domani a Ostia, Acilia e Infernetto. Il provvedimento è stato deciso ieri sera quando l’amministrazione è stata informata della positività di un dipendente.  Si tratta di un autista, incaricato di trasferire le pratiche da un ufficio all’altro. Questa sua funzione lo ha portato a frequentare tutte le sedi del X Municipio.

Per questo motivo dopo la positività del dipendente è stato chiuso ogni ufficio del X Municipio. li operatori hanno ricevuto la disposizione di proseguire il lavoro a domicilio, il cosiddetto smart working. Sono chiusi il Palazzo del Governatorato, via Celli, l’Ufficio Tecnico, la palazzina di via del Lido, i servizi sociali e scolastici di via Passeroni, la sede di via del Martin Pescatore all’Infernetto e piazza Capel Venere ad Acilia. 

Si attendono le disposizioni della Asl Roma 3 per l’effettuazione dei tamponi e, soprattutto, quali e quanti lavoratori dovranno attuare la quarantena in attesa del risultato.

L’ANNUNCIO DELLA PRESIDENTE GIULIANA DI PILLO

Già questa mattina (martedì 13 ottobre, n.d.r.) è stata avviata la sanificazione degli uffici – chiarisce la presidente del X Municipio, Giuliana Di PilloPertanto da domani, mercoledì 14, le attività riprenderanno in tutte le sedi. Si è sospesa l’attività per scrupolo e cautela. Al momento nessun altro impiegato ha avuto bisogno di essere sottoposto a tampone“.