Investito in stazione da un treno in corsa, gravissimo un uomo

polfer

Intorno alle 12 di oggi un uomo è stato investito da un treno regionale in transito, alla stazione di Zagarolo, sulla linea FS Roma-Cassino. Il macchinista ha immediatamente fermato la vettura, ed è sceso per cercare di salvare la vita alla persona colpita, caduta sui binari proprio mentre sopraggiungeva il regionale di Trenitalia. Si sospetta possa trattarsi di un nuovo tentativo di suicidio.

Cade sui binari alla stazione e viene investito da un treno regionale: si sospetta un tentato suicidio

L’uomo è ricoverato in condizioni gravissime, con profonde ferite alle gambe. Gli agenti della Polfer stanno interrogando i passeggeri e i testimoni presenti per ricostruire la dinamica dell’accaduto: si sospetta un tentativo di suicidio, ma al momento non si può ancora escludere che si sia trattato di un malore improvviso.

treno

L’uomo è stato trovato senza documenti. Portato in ospedale grazie all’intervento del personale del 118, il malcapitato presenta gravissime ferite a entrambe le gambe, e la prognosi è riservata.

La circolazione dei treni sull’intera linea è stata immediatamente sospesa: cancellate due corse, forti i disagi per passeggeri e pendolari. La tratta è stata riattivata poco fa, ma si registrano pesanti ritardi.

Leggi anche: Paura sulla Metro B, donna si getta sui binari all’arrivo del treno

Paura sulla Metro B, donna si getta sui binari all’arrivo del treno